Connect with us

Musica

Robbie Williams pianifica il suo funerale: non vuole più essere sepolto in Inghilterra

robbie-williams-cantanteROBBIE WILLIAMS NEWS, PREPARA IL SUO FUNERALE – Che Robbie Williams, l’ex cantane dei Take That, fosse una persona estrosa ormai ce n’eravamo accorti ma non smette mai di stupire! Infatti Robbie Williams ha solo 39 anni ma si sta seriamente adoperando per organizzare al meglio i suoi funerali e non lasciare nulla al caso. Il cruccio principale del cantante riguarda il luogo della sua sepoltura: Inghilterra o Stati Uniti? La novità principale dei suoi piani riguardanti il suo funerale è che vuole essere sepolto a Los Angeles, dove ora vive con la moglie Ayda e la figlia Teddy. Questa è una vera novità perché fino ad ora Robbie Williams aveva sempre dichiarato ed era fermamente convinto di voler riposare eternamente vicino alle spoglie di sua nonna Betty nel cimitero della sua cittadina natale Stoke on Trent, nel nord ovest dell’Inghilterra. Infatti aveva dichiarato che la tomba della nonna era uno dei posti più cari che visitava quando tornava a casa in Inghilterra, ma ora Robbie ha una moglie americana e sente che la sua vita è lì e soprattutto sarà lì fino alla fine della sua vita!

ROBBIE WILLIAMS VUOLE ESSERE SEPOLTO A LOS ANGELES – Robbie Williams, ossessionato dalla preoccupazione di dove verrà sepolto nonostante non abbia nemmeno 40 anni, ha lasciato precise indicazioni su dove esser sepolto: Los Angeles è la città dove ormai c’è la sua vita e Los Angeles sarà la città che lo accoglierà quando avrà terminato la sua avventura terrena. Robbie ha già pure individuato il luogo della sua sepoltura: “La nonna di Ayda [sua moglie] si trova in un cimitero in fondo alla strada di casa nostra. La sua tomba è costantemente al sole. E’ un bel posto dove finire. Robbie Williams pensa alla sua morte con tanta precisione non perché la tema, ma perché semplicemente “è un fatto inevitabile”. Insomma dopo aver vissuto dieci anni a Los Angeles e aver scelto questa città come nido d’amore e luogo per crescere sua figlia Theodora Rose, nata lo scorso settembre, non potrebbe più decidere di far tornare le sue spoglie nella cittadina inglese che gli ha dato i natali. Robbie Williams ha precisato anche che ha sempre pensato di essere sepolto ma potrebbe anche accettare di essere cremato. Chissà se Robbie ha pensato anche alla musica per il suo funerale: secondo una strana classifica stilata in Inghilterra anche una sua canzone è tra le dieci più suonate ai funerali inglesi. Anche Robbie Williams vorrà che venga suonata la sua Angels durante il suo funerale, come scelgono molti inglesi?

ROBBIE WILLIAMS, CANZONI DA FUNERALE – Infatti al primo posto della canzoni pop suonate durante i funerali troviamo al primo posto My way di Frank Sinastra, seguita da Time to say goodbye (la versione inglese di Con te partirò)Wind Beneath My Wings e Over the rainbow. Al quinto posto di questa strana classifica stilata dalla più grande compagnia di pompe funebri inglesi troviamo Angels di Robbie Williams! Beh noi non possiamo che augurargli ancora molto, molto tempo per organizzare tutto al meglio per il momento della sua dipartita!

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Musica

Post Popolari

Scelti per voi

To Top