Connect with us

Televisione

Rita Levi Montalcini è morta a 103 anni

Rita-Levi-Montalcini--mortaIL GENIO DI RITA LEVI MONTALCINI SI SPEGNE – Aveva 103 anni Rita Levi Montalcini quando poco fa, in data 30/12/2012, è morta, lasciando tutti nello sgomento più totale; eh sì, perché anche se l’età poteva far presagire qualcosa, il suo intelletto sopraffine lasciava intendere un’aura di immortalità nella sua persona. Ed immortale sicuramente resteranno il suo nome, le sue ricerche e i grandi passi avanti fatti acquisire alla medicina, e soprattutto l’impatto che la sua persona ha avuto sull’umanità tutta. Il decesso di Rita Levi Montalcini è avvenuto poco fa presso la sua abitazione ed è già stato verificato dalla Questura di Roma, come riportato dall’ANSA. Immediata giunge la dichiarazione addolorata del sindaco di Roma Alemanno, il quale dichiara a gran voce il grande lutto subito dall’intera umanità per la scomparsa della scienziata, aggiungendo: “Una persona che ha rappresentato la coscienza civile, la cultura e lo spirito di ricerca del nostro tempo e che ha saputo mettere insieme il rigore scientifico col massimo livello di umanità“. Così, Roma, l’Italia e, forse, il Mondo intero, adesso piangono la perdita di Rita Levi Montalcini, colei che ha dimostrato che il genio può essere donna e che la scienza può essere più umana di quanto si possa pensare.

I GRANDI MERITI DI RITA LEVI MONTALCINI – Alla veneranda età di 103 anni, Rita Levi Montalcini è morta, ma lascia dietro di sé una serie incredibile di grandi meriti per la scienza e la medicina, per lo Stato, per l’Umanità. Nel 1986 con la sua mirabolante scoperta sul fattore di accrescimento per la fibra nervosa (FNG) Rita si meritò l’ambitissimo premio Nobel per la Medicina, lasciando tutti senza fiato. Fu la prima donna, inoltre, a poter frequentare con onore la Pontificia Accademia delle Scienze, ma i suoi meriti nei confronti del genere femminile non finiscono qui; nella assoluta convinzione che qualcuno dovesse rappresentare quella metà femminile dell’umanità, fin ad allora ignorata, nel 2001 Rita Levi Montalcini fu nominata Senatrice a Vita, per aver reso illustre la Patria con i suoi progressi scientifici e sociali. Quello che è certo è che un personaggio dello spessore di Rita Levi Montalcini non potrà essere scordato tanto facilmente e rimarrà impresso nelle pagine della storia per sempre.

ADDIO RITA LEVI MONTALCINI – E mentre ci prepariamo ad affrontare con il giusto rispetto il lutto per la morte di una donna tanto illustre, a noi piace ricordarla con una delle sue massime più indicative della sua stessa personalità: “Tutti dicono che il cervello sia l’organo più complesso del corpo umano, da medico potrei anche acconsentire. Ma come donna vi assicuro che non vi è niente di più complesso del cuore, ancora oggi non si conoscono i suoi meccanismi. Nei ragionamenti del cervello c’è logica, nei ragionamenti del cuore ci sono le emozioni”.
Addio Rita!

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
2 Comments

2 Comments

  1. pietro

    30 dicembre 2012 at 18:18

    alle votazioni di qualche anno fa, gia oltre i novanta ad un seggio della capitale ,venne redarguita da un gruppo di persone perche facesse la fila anche lei .non ho mai dimenticato questo episodio che piu di ogni altro ha rappresentato l’imbarbarimento e la volgarita di un paese intero .il trafiletto era di repubblica ma nessuno s’indigno piu di tanto. si mise in fila senza dire parola ,data l’eta le venne data una sedia dal personale presente.ho voluto ricordare questo episodio perche in un paese dove ci si inchina a politici pronti per la galera cardinali e un clero impresentabili lei ci aveva resi grande agli occhi del mondo.a renderci piccoli e inguardabili e volgari sono stati insieme agli uomini che ci hanno governati le persone che di quella fila facevano parte e come loro molti altri.grazie grande signora e grande scienziata grazie per esserci stata .

    • Lalla

      30 dicembre 2012 at 18:20

      Ciao Pietro, grazie per il tuo commento, mi ha fatto venire i brividi. Ilaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top