Connect with us

Gossip

Rino Gattuso vede doppio e lotta per guarire

Rino Gattuso vede dieci decimi, non ha un problema di vista, ma ha una paralisi del sesto nervo cranico. Ha avuto tre o quattro giorni di un sintomo che ha avuto l’apice durante la partita con la Lazio.

Sono state escluse forme tumorali, forme di ictus, malattie degenerative neurologiche e traumi. Lo staff dei medici del Milan si è rivolto a professionisti e specialisti italiani e americani. Al momento non ci sono ipotesi documentabili sulla causa di questa paralisi, ma bisogna aspettare dai due ai sei mesi per vedere l’evoluzione di questa situazione che potrebbe anche spontaneamente tornare a livelli di normalità. Per il momento Rino è sotto terapia per diminuire la diplopia, cioè vede doppio dal lato sinistro.

Questo è il quadro clinico esposto dal Dottor Tavana, medico sociale del Milan, durante la Conferenza Stampa a cui ha partecipato lo stesso Rino Gattuso, che dice:

In questi 45 giorni ne ho sentite di tutti i colori, che potevo perdere l’occhio, ecc. Forse è stata anche colpa mia che ho voluto aspettare. Eravate preoccupati che potevo dire che non potevo più giocare a calcio, ma ce ne vuole per abbattermi. C’è di peggio nella vita e la dimostrazione l’abbiamo avuta ieri (riferendosi alla morte di Simoncelli). Sto lottando con un uomo invisibile in questo momento, nel senso che vedere doppio non è bello. Il problema in questo momento non è il calcio, sto pensando al quotidiano, è brutto non poter portare i figli a scuola, non poter guidare perchè vedi doppio, voglio vivere una vita quotidiana. Se levo gli occhiali vedo doppio, ma la forza me la dà il fatto che riesco a lavorare fisicamente e questo mi sta dando la forza di non mollare. Ma in questo momento la cosa più importante è tornare a essere una persona normale nel quotidiano. Quando entri in una tac la prima cosa a cui pensi sono i figli che sono piccoli. Poteva essere un tumore, ma quando abbiamo escluso tutte le cose più brutte, per me è stato un sospiro di sollievo.”

Ecco il video della conferenza:

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
3 Comments

3 Comments

  1. giuliano

    25 ottobre 2011 at 10:49

    Brutta bestia la diplopia… ci son passato per ben due volte… mi è passata al 99%, ma la paura ogni mattina di aprire gli occhi e vedere doppio è fortissima

    Sono guarito in 6 mesi, ma al terzo ero in grado di guidare anche se con molta difficoltà

    I medici ti fanno fare tantissimi esami e ti dicono che ne servono altri più accurati, ma in verità non sanno nulla ed alla fine ti accorgi di migliorare anche senza il loro aiuto (come cura difatto ti danno solo cortisonici…)

    Nel frattempo sei guarito e loro non ti hanno dato una spiegazione valida sulle motivazioni da cui è arrivata la diplopia (in realtà la pura e semplice spiegazione è il classico “colpo da freddo”, a seconda di dove ti colpisce ti paralizza quel nervo…)

    Metto a disposizione di Gennaro Gattuso i miei esami per contribuire al risolversi di questo odioso problema di diplopia e gli auguro un ritorno celere nei campi di calcio..

    Giuliano di Torino (tifoso juventino e cosentino)

    • piero

      3 febbraio 2013 at 14:24

      CIAO, io ho un occhio che devia leggermente verso l’interno e mi sta dando problemi di diplopia, sto cercando di fare degli esercizi oculare per stimolare soprattutto quello pigro che converge all’interno, Tu come hai fatto?
      Grazie

  2. Clara

    28 maggio 2012 at 20:54

    Ho mia mamma con lo stesso problema e purtroppo dopo quasi un anno di terapie e radioterapia oculare nessun miglioramento…vorrei tanto parlare con Gattuso e capire come ha fatto a guarire in così poco tempo…se qualcuno può aiutarmi in qualche modo mi risponda.
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top