Rihanna: "Mio padre si drogava: è stata dura crescere troppo presto"

Rihanna: “Mio padre si drogava: è stata dura crescere troppo presto”

Fanno impressione le dichiarazioni di Rihanna (la provocante cantante delle Barbados) sulla sua vita privata: “Mio padre era tossicodipendente ed è stata davvero una situazione pesante”. Queste le parole shock della cantante di 23 anni, che ha da poco finito di registrare un nuovo video: We Found Love.

Vogue gli ha dedicato una splendida copertina che la vede con un look completamente cambiato: capelli biondi e abito stretto sexy. L’artista ha così deciso di parlare della sua vita da adolescente che è stata segnata dal dramma della droga: cosa assolutamente non semplice da gestire per una ragazzina.

Il padre Ronald Fenty, era dipendente dalla cocaina, e questo ha segnato anche la fine del suo matrimonio con la madre di Rihanna. Sarà forse anche questo ad averla temprata ad averle regalato l’animo ribelle e grintoso.

Nell’intervista concessa a Vogue, Rihanna si confessa: “Sono cresciuta molto prima della mia età, erano troppi i problemi che dovevo affrontare”. Ma adesso sembra davvero tutto passato ha avuto successo, fortuna e speriamo serenità.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Premendo su "invia commento" autorizzi i titolari di Gossip & TV al trattamento dei dati inseriti nel presente form. I dati non saranno ceduti a terzi.