Connect with us

Gossip

Renato Zero: aggredito e rapinato davanti casa con la scusa di un autografo

renato-zeroRenato Zero, rapinato: due finti fans lo aspettavano davanti casa

Ieri, venerdì 9 Maggio, alle ore 17 due uomini, fingendosi fans del cantante, hanno avvicinato Renato Zero mentre tornava nella sua casa di Roma. Il cantante romano aveva appena superato l’ingresso del complesso residenziale a bordo della sua Porche, quando ha rallentato per avvicinarsi al gabbiotto della guardianeria. In quel momento due uomini dal volto coperto, dopo aver convinto il custode di farglielo salutare fingendosi suoi fans, lo hanno avvicinato e lui, mostrandosi gentile come sempre, si è sporto dal finestrino per salutarli e firmare un autografo. I due aggressori, però, lo hanno colpito in testa e gli hanno portato via l’orologio del valore di quarantacinque mila euro. L’allarme è subito scattato da parte del custode, ma mentre i due aggressori sono fuggiti in motorino, Renato Zero ha dichiarato di non voler andare in ospedale, date le lievi ferite riportate. Le indagini partiranno dal riconoscimento dello scooter di colore chiaro con cui gli aggressori sono scappati, perché, visto che erano coperti da occhiali e caschi, riconoscerli sarà molto difficile.

Renato Zero, aggredito e rapinato: due finti fans gli rubano l’orologio

Gli investigatori della Squadra Mobile, diretti da Renato Cortese, hanno fatto vedere al cantante delle foto di pregiudicati in questo tipo di reati, ma Renato Zero non è stato in grado di riconoscerli per via dei caschi che indossavano. Si sa solo che sono un ragazzo moro ed uno biondo con la barba, e si pensa che i due abbiano seguito nei giorni precedenti gli orari e gli spostamenti di Renato Zero. Le telecamere di sorveglianza potrebbero aver immortalato gli aggressori e verranno fatti tutti gli opportuni accertamenti. Renato Zero ha dichiarato alla polizia di non essersi spaventato e per fortuna ha accusato solo pochi graffi, motivo per cui non si è fatto portare in ospedale. “Ahò, faccelo salutà” sono state le parole degli aggressori al custode, per cercare di avvicinarlo fingendosi suoi “sorcini“. L’artista romano è stato come sempre molto gentile e non ha perso l’occasione di far felici due fans. Ma quando si è sporto dal finestrino, in un attimo è stato colpito e derubato, senza neanche avere il tempo di reagire. Un brutto pomeriggio per il cantante Renato Zero, che in un istante è stato vittima di due rapinatori, come è già accaduto ad altri personaggi famosi. Una cosa è certa, gli aggressori conoscevano i suoi spostamenti e la sua abitazione. Sono andati a colpo sicuro. Ma per fortuna Renato Zero sta bene.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top