Connect with us

Televisione

Reazione a Catena, Tre Di Denari licenziati dopo l’eliminazione: il motivo

reazione a catena tre di denari licenziatiReazione a Catena, Tre Di Denari licenziati a lavoro dopo l’eliminazione in tv

Amara sorpresa per i Tre Di Denari dopo l’eliminazione a Reazione a Catena. Al ritorno alla vita quotidiana, i tre concorrenti hanno ricevuto una lettera di licenziamento. Il motivo? A quanto pare proprio l’esperienza all’interno del programma di Amadeus. Il datore di lavoro di Francesco Nonnis, Marco Burato e Michael Di Liberto non ha gradito la partecipazione televisiva e fin dalle prime puntate li ha messi in guardia. I ragazzi hanno però continuato per la loro strada e ora si trovano senza un lavoro, completamente disoccupati. Ma, nonostante questo, con la voglia di mettersi in gioco e provare una nuova avventura. Magari ancora una volta in tv.

Reazione a Catena, Tre Di Denari licenziati: la confessione del trio

“L’anno scorso ci aveva dato il permesso di partecipare al programma, forse pensando che sarebbe stata un’assenza di pochi giorni. Poi però noi abbiamo vinto parecchio e quindi l’assenza si è prolungata. Così quando siamo tornati ci ha detto chiaro e tondo: ‘Non chiedetemi mai più niente di simile” hanno raccontato i Tre Di Denari al settimanale Oggi. Ma i giovanni hanno vinto il ricorso contro la trasmissione e sono tornati a gareggiare pure quest’anno. Svolta che non ha entusiasmato il titolare dell’azienda per la quale lavoravano fino a poco tempo fa Francesco, Marco e Michael“Quando abbiamo chiesto il permesso di partecipare alla nuova stagione il titolare ci ha detto subito di no e ci ha un congedato con un sinistro: ‘Pensateci bene perché se decidete di andare in tv ci saranno delle conseguenze’. Noi abbiamo deciso di partecipare al quiz di Amadeus e così siamo stati licenziati” hanno spiegato i tre ex operai.

Reazione a Catena, Tre Di Denari: il prossimo obiettivo di Francesco, Marco e Michael

Anche se disoccupati i tre non si arrendono e sono pronti a realizzare un nuovo sogno: quello di aprire un’attività in proprio. “Con i soldi che abbiamo vinto stiamo pensando di aprire un pub e chiamarlo proprio Tre di denari”. Intanto c’è chi desidera vedere Marco Burato sul Trono di Uomini e Donne e per questo le fan del ragazzo hanno già lanciato un appello a Maria De Filippi. Insomma, lettera di licenziamento a parte, l’ascesa dei ragazzi di Muggiò è solo all’inizio.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top