Connect with us

Gossip

Raffaella Fico e Mario Balotelli oggi in tribunale per Pia: un papà come regalo di compleanno?

Raffaella-Fico-e-Mario-BalotelliRaffaella Fico e Mario Balotelli, oggi l’udienza per il riconoscimento di Pia

Lei aveva dichiarato che l’invito per partecipare al primo compleanno della piccola Pia era sempre valido e, in effetti, pare che, in un modo o nell’altro, ci sarà. Mario Balotelli, in realtà, non ha deciso di accettare l’invito per festeggiare la lieta ricorrenza, tuttavia, si è ritrovato costretto, per uno strano caso del destino, a prendere parte all’udienza per il riconoscimento della figlia di Raffaella Fico proprio in questa giornata. I due ex fidanzati, salvo complicazioni dell’ultimo minuto, quest’oggi si ritroveranno in tribunale, a Brescia, per discutere del riconoscimento di Pia Fico, la bambina, nata a Napoli il 5 dicembre del 2012 e che, in mancanza di un padre “certo“, porta il cognome della madre. Raffaella, dopo oltre un anno di dichiarazioni, di lettere pubbliche e di botta e risposta con il calciatore e i suoi famigliari è ormai stufa per cui, crediamo che oggi sia più che agguerrita nel voler veder riconosciuti i diritti della figlia. Per mesi, non abbiamo fatto altro che parlare dei tanti rifiuti del bomber a sottoporsi al test del Dna e, al tempo stesso, della forte somiglianza tra lui e Pia. Che questo 5 dicembre sia davvero il giorno giusto per risolvere la diatriba?

Balotelli e Raffaella Fico si rivedono per il compleanno di Pia

Raffaella Fico, come ha detto più volte, si augura che Balotelli (forse in procinto di lasciare il Milan per tornare all’estero), possa finalmente cedere al suo istinto paterno e riconoscere a tutti gli effetti Pia come sua legittima figlia in modo da poter instaurare, con il tempo, un legame da padre con la bambina. Per questo motivo, di recente, la showgirl, l’aveva anche invitato a partecipare alla festa per il primo compleanno della piccola. Raffaella, infatti, non ha mai nascosto che, nonostante tutta la sofferenza che Mario le ha inflitto, lui rimane sempre il padre di sua figlia per cui, pur sapendo di non poter più avere un rapporto disteso con il bomber, si è sempre detta disposta a fare sì che lui la veda e che Pia possa avere anche lei un padre che l’ami. Quest’oggi, presso il tribunale di Brescia, si terrà la tanto attesa udienza per riconoscimento di Pia, un evento che la Fico ha aspettato per mesi, in attesa che sua figlia possa avere giustizia e, con un pò di fortuna, anche l’affetto di un papà che sa cosa vuol dire essere abbandonato.

Pia Fico avrà un vero padre come regalo di compleanno?

La speranza è che Balotelli si presenti all’appello e che abbia un animo ben predisposto verso Raffaella e, soprattutto, verso la bambina. Intanto, la napoletana, negli ultimi giorni, è stata al centro della cronaca, spesso, per via del calendario realizzato per For Men Magazine e che, secondo Karina Cascella è tutto fuorché artistico. La partenopea, che si è saputa difendere alla grande, è stata poi anche terreno di scontro tra Barbara D’Urso e Federica Panicucci. Ma bando alle ciance, dite che domani potremo finalmente annunciare che tutto si è risolto per il meglio per Raffaella Fico e Mario Balotelli e, sopratutto, per Pia? Avrà un vero padre come regalo di compleanno?

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top