Connect with us

Musica

Pino Daniele è morto per decadimento della funzione cardiaca

pino-danieleCome è morto Pino Daniele?

Dopo mesi di attesa e congetture, finalmente la verità: Pino Daniele è morto per decadimento della funzione cardiaca. A stabilirlo i medici legali incaricati dalla procura di Roma di indagare sulla scomparsa del cantante, avvenuta all’improvviso qualche mese fa. Il verdetto è arrivato dopo un’attenta autopsia eseguita sul cadavere di Pino Daniele. Nel referto medico, depositato oggi in Procura, si legge che il cantautore napoletano ha avuto un decadimento della funziona cardiaca, ovvero la perdita di energia del cuore. Gli esperti hanno anche chiarito che se Pino Daniele si fosse recato nel vicino ospedale di Orbetello, anziché optare per Roma, non necessariamente si sarebbe salvato.

Pino Daniele: la verità sulla morte

Dall’ultima verità sulla morte di Pino Daniele pare che fosse inevitabile il decesso del cantante. Cercando di andare a tutti i costi dal suo cardiologo di fiducia l’interprete di canzoni indimenticabili, come Quando e Io Per Lei, sapeva benissimo a cosa andava incontro. Quando aveva deciso di intraprendere l’ultimo, fatale, viaggio per Roma, Pino Daniele conosceva bene i rischi che correva, ma a quanto pare, ha preferito andare fino in fondo.

Pino Daniele: il ricordo di Jovanotti e Eros Ramazzotti

Nonostante Pino Daniele sia morto, la sua musica resta immortale. Tanto che Jovanotti, impegnato in questi mesi nel suo tour in giro per l’Italia, ha deciso che farà un omaggio proprio al collega napoletano nella tappa di domani allo Stadio San Paolo. Con lui Eros Ramazzotti, da sempre amico di Pino Daniele, che interverrà in qualità di ospite di Jovanotti.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Musica

Post Popolari

Scelti per voi

To Top