Connect with us

Domenica in

Pierluigi Diaco in Esclusiva a Gossip e Tv: “Onorevole Dj è il mio privilegio più grande”

pierluigi-diacoPIERLUIGI DIACO IN ESCLUSIVA A GOSSIP E TV: “ONOREVOLE DJ E’ IL MIO PRIVILEGIO PIU’ GRANDE”. Nato a Roma il 23 giugno di 36 anni fa, Pierluigi Diaco è uno dei volti più popolari del giornalismo italiano. Una carriera lunga e onorata la sua, che vanta esperienze come autore, conduttore e giornalista in tutti i settori: dall’informazione all’intrattenimento, passando sia per la radio che per la Tv. Numerosi negli anni i programmi che lo hanno visto protagonista: da Hit Parade a Punto d’incontro, da Generazione X a Scalo 76, fino ad importanti trasmissioni della Rai quali UnoMattina, La vita in diretta e Domenica In. Intervistato in Esclusiva per Gossip e Tv, Pierluigi si è raccontato ai nostri microfoni ripercorrendo la sua carriera e parlandoci della sua esperienza alla guida della trasmissione radiofonica Onorevole Dj, che conduce da 10 anni.

Pierluigi Diaco, volto popolare del giornalismo italiano: hai debuttato nel mondo della televisione ancora minorenne nel 1995 con “TMC Giovani”, trasmissione alla quale è seguita “Generazione X”. Raccontaci un po’ gli inizi della tua carriera…

“Prima della Tv ho debuttato in radio. Conducevo un programma in onda il sabato pomeriggio su Italia Radio insieme ad alcuni miei amici del Liceo. In quell’occasione conobbi Sandro Curzi, l’allora direttore del TG3. Fu un incontro decisivo per me: decisi, grazie a lui, di voler fare il giornalista. E Curzi mi diede la possibiltà di andare in video con una rubrica dedicata ai ragazzi, all’interno dei TG di TMC da lui diretti”.

Negli anni sei stato protagonista di diversi programmi televisivi e radiofonici, quali “C’è Diaco” su SkyTG24, “Scalo 76” su Raidue e molti altri. Preferisci la radio o la televisione?

“Il mio mestiere e la mia passione è la Radio. Sono 20 anni che la faccio quotidianamente. Rtl 102.5 da dieci anni è la mia casa, il mio rifugio, il mio privilegio più grande. Fare la radio è il mestiere più bello del mondo. Non ringranzierò mai abbastanza l’editore di Rtl, Lorenzo Suraci, per avermi offerto di condurre “Onorevole Dj”.

E a proposito di “Onorevole Dj”, sappiamo che il 6 giugno taglierai un importante traguardo per quanto riguarda questa trasmissione… 

“Esatto. Il 6 Giugno festeggio dieci anni alla guida di “Onorevole Dj”. E’ un programma che porto nel cuore. Mi regala le emozioni più intense e più profonde. E’ la mia vita”.

Nel 2010 sei approdato su Raiuno alla guida di “UnoMattina Estate”, con Georgia Luzi, con la quale avete formato una coppia molto affiatata. Ci sono mai stati disaccordi tra voi? Com’è stata l’esperienza nel contenitore mattutino della prima rete?

“UnoMattina è stata un’esperienza importante nella mia carriera. E’ un contenitore ricco dove si impara a passare con disinvoltura da argomenti più seri ad argomenti più leggeri. E’ stata un’esperienza entusiasmante. Fare coppia con la Luzi è stata un’idea dell’allora direttore di Raiuno, Mauro Mazza. Un’idea che il pubblico ha apprezzato molto”.

Da “UnoMattina” sei poi approdato al “Maurizio Costanzo Talk”, passando per “Bontà Loro”, programma pomeridiano di Raiuno che hai firmato come autore, ma chiuso in corso d’opera a causa degli ascolti deludenti. Cosa non ha funzionato secondo te?

“Con Maurizio c’è un rapporto speciale. Lavorare con lui ed essergli amico è un grande privilegio per me. Al di là degli ascolti, da Costanzo si può solo imparare. Gli voglio molto bene. Poi, del resto, un programma non si misura solo dagli ascolti. Dietro ogni programma c’è un clima, un progetto, delle persone che ci lavorano. A volte si raggiungono grandi obiettivi, a volte no. E’ la vita”.

Parliamo di una questione un po’ spinosa: l’informazione in Italia. Secondo te nel nostro paese un giornalista è realmente libero di raccontare la verità?

“C’è una grande retorica sull’argomento. In italia c’è la libertà di stampa, peccato però che dietro a molti giornali e a molte Tv ci siano interessi di costruttori, imprenditori e  lobby finanzarie. Detto questo, ci sono molte voci libere e autorevoli: penso a Giuliano Ferrara, Michele Santoro, Milena Gabanelli, Paolo Mieli, Massimo Gramellini, Stefano De Michele, Roberto D’Agostino, Walter Siti…”.

Parliamo invece della tua ultima esperienza televisiva, che hai portato a termine pochi giorni fa: Domenica In, dove hai affiancato Lorella Cuccarini per due edizioni. Com’è stato lavorare con “la più amata dagli italiani”? Ci sarà ancora “Domenica In” nel tuo futuro professionale?

“Con Lorella ci siamo divertiti molto. È una donna corretta, leale e che crede nei rapporti umani. È stata una splendida avventura. Sul futuro posso dire poco. Adesso arriva l’estate”.

E a proposito di “Domenica In”, qualche settimana fa ti abbiamo visto alle prese con una sostituzione “d’emergenza”, chiamiamola così, della padrona di casa, in seguito ad un incidente che Lorella ha avuto in diretta. Hai preso le redini della trasmissione con assoluta tranquillità. Un altro, probabilmente, sarebbe andato nel panico. Hai sentito una grossa responsabilità in quel momento?

“Innanzitutto ci siamo presi uno spavento! Lorella si è fatta male e sostituirla per qualche minuto è stato necessario per consentirle di riprendersi dalla caduta. Non ho pensato a niente in quel momento, ma solo a creare un clima di serenità nello studio per consentire al programma di andare avanti in attesa del ritorno di Lorella che è avvenuto dopo qualche minuto”.

Grazie Pierluigi per essere stato con noi oggi. Ti va di lasciare un messaggio ai lettori di Gossip e Tv?

“W la rete! W l’informazione online!”.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
2 Comments

2 Comments

  1. Annalea

    22 maggio 2013 at 10:55

    Molto bello. Bene ma direi poteva spendere una parola per la SPLENDIDA Jolanda Granato, infondo Lei, Sig. Diaco e la Sig.ra Granato siete una bellissima coppia sia in radio che nella vita privata, immagino. Perché non ufficializzare e rendere pubblica la vostra relazione? In fondo le cose o si fanno sul serio o non si fanno per niente. Questo è il mio pensiero. Auguri per la sua vita meravigliosa e piena di soddisfazioni. 🙂

  2. mariateresa

    22 maggio 2013 at 15:08

    sono contenta che gossip tv abbia intervistato un piccolo e grande giornalista. in fondo per 10 anni di onorevole dj jolanda e pierluigi continuano a dare emozioni. ribadisco che la signora anna si stia sbagliando per quanto riguarda il rapporto non professionale tra i due conduttori, ma credo che sono solo amici e colleghi e non nient’altro di più..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Domenica in

Post Popolari

Scelti per voi

To Top