Connect with us

Televisione

Papa Francesco, la canzone in suo onore: l’intervista a Scarcella della Fondazione Francesco Numero 1

papa-francescoPAPA FRANCESCO, IL PAPA DEI GIOVANI – E’ il primo Papa ad aver scelto il nome Francesco, è il primo Papa oltre oceano, è il primo Papa ad augurare Buon pranzo a tutti dopo l’Angelus: è il numero uno. Da tutto questo l’idea di Mirko Scarcella, editore e titolare di SocialChannel, e Roberta Bonfanti di creare la Fondazione no profit dedicata a Bergoglio e ai Papaboys: Fondazione Papa Francesco Numero Uno. In attesa che venga aperta la Community dedicata al progetto, la Fondazione ha inciso la prima canzone dedicata a Papa Francesco ed è proprio Mirko Scarcella a raccontarcelo tramite un’intervista esclusiva a Gossipetv.

Mirko come è nata questa idea?

Per sviluppare una Community dove tutti si possano confrontare scambiare idee e opinioni per migliorare la chiesa insieme a Papa Francesco.

Perchè una canzone?

Da buon italiano sono molto passionale ed il modo più’ rappresentativo per far sentire amore e calore ad una persona credo sia quello di dedicargli una canzone.

Noi così abbiamo fatto per questo fantastico Papa sperando che anche il Vaticano ci sostenga in questa nuova avventura.

Canta una bambina?

Sì, riuscire a raggruppare i giovani sotto un ideale positivo è uno dei nostri progetti, per questo la canzone è cantata da Karol che ha 17 anni ed è la prima volta che canta.

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=-q7VOhHelIk#!

Dalla farfallina alla papalina?

La farfallina è una delle tante operazioni commerciali che ho sviluppato in questi anni e che ha avuto una grande risonanza mediatica essendo legata ad un personaggio molto seguito. Ne hanno già dette troppe sulla farfallina ed io ho lasciato parlare senza intervenire, era sempre pubblicità. La papalina, invece, è un’associazione no profit: tutti i ricavati dalla vendita del merchandising andranno alla “Pupi” di Xavier Zanetti che si occupa di bambini argentini che hanno bisogno di aiuto. Questa fondazione parte dalla mia fede in Dio, ultimamente mi ero allontanato dalla Chiesa non condividendo a pieno certe idee, spero sia tempo di cambiamenti e rinnovo.

Dobbiamo aspettarci delle sorprese?

Come sempre….ho messo il mio team al lavoro per studiare tutta la vita di Papa Francesco a partire dal momento in cui sembrava aver conosciuto l’amore nei confronti di una donna, alla laurea in chimica in Argentina, alla carriera di buttafuori per un locale notturno a Cordoba fino al momento in cui ha abbandonato tutto per seguire il signore, ricevendo nel 1992 la nomina di Vescovo da Papa Giovanni Paolo II, per realizzare prima un libro e poi un film.

Ora hai dichiarato che il primo progetto è la Community, quando partirà?

Stiamo lavorando giorno e notte in una settimana al massimo saremo online.

mirko-scarcella-papa-boys

Avete già un ottimo seguito, dopo quattro giorni la vostra pagina Facebook ha già 10 mila fan, il segreto?

L’amore per tutto quello che stiamo facendo e che evidentemente riusciamo a trasmettere.

In soli 26 anni ne hai realizzate di cose, sei il più giovane editore d’Italia, dove vuoi arrivare?

Ogni obiettivo che mi pongo serve a darmi energia e vita, non voglio arrivare da nessuna parte, mi piace vivere di emozioni e passioni.

Quindi ti vedremo in udienza in Vaticano?

Io da solo? No…io e la mia fondazione.

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top