Connect with us

Cinema

Paolo Sorrentino vola in Usa con Sean Penn

Se dobbiamo tirare le somme valutando i registi emergenti più interessanti degli ultimi tempi non possiamo dimenticarci di menzionare Paolo Sorrentino, il bravissimo regista de “Il Divo” che ha portato anche alla ribalta sugli schermi un attore eccezionale come Toni Servillo.

Mancano non molte settimane per visionare il nuovo lavoro del regista, presentato e in gara alla kermesse di Cannes: era dato tra i probabili vincitori e non ce l’ha fatta, pensate che se la giocava con”Habemus Papam” di Moretti e con “The tree of Life” di Terrence Malick, però il pubblico non ha potuto che rimanere estasiato dinanzi alla regia di Sorrentino e un meraviglio Sean Penn. Il film adesso vola anche negli Usa, grazie alla The Weinstein Company che si occuperà della traduzione inglese. Un’occasione non solo di esportare il film in un’ottica internazionale ma anche di farlo concorrere per la prossima notte degli Oscar.

Il film narra della storia di Cheyenne: una vecchia rockstar che ricerca le sue origini, scovando colui che umiliò suo padre nei campi di concentramento. Un intenso percorso di vita che vale la pena di andare a vedere al cinema.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cinema

Post Popolari

Scelti per voi

To Top