Connect with us

Televisione

Outlander 2×03: l’ombra di Randall, la strategia di Jamie e Claire su Duverney

outlander-2x03-anticipazioni-duverney-jamie-claire-fraserOutlander 2×03: l’incontro con Charles Stuart

Dopo una prima puntata spiazzante, in cui abbiamo visto il ritorno di Claire nella sua epoca ed il consecutivo riavvicinamento con Frank, ci ritroviamo immersi in una delle città più romantiche e piene di intrighi: Parigi. Qui Jamie e Claire spostano le loro vite, con l’intenzione di sabotare la sommossa giacobita capeggiata da Charles Stuart direttamente dalle fondamenta. L’obiettivo primario è quindi avvicinarsi il più possibile al Principe Charles, reso possibile grazie alle spinte di Jared, con la speranza di scoraggiarlo in un’impresa tanto ardita, che costerebbe la morte di persone innocenti e detterebbe la fine della Scozia. Jamie quindi dovrà farsi portavoce, grazie alle profetiche parole di sua moglie Claire, conversando con Charles Stuart sul perchè i clan scozzesi dovrebbero abbandonare le loro terre e le loro famiglie a favore di una disfatta totale contro gli inglesi.

Outlander 2×03: Randall è vivo, Claire preoccupata per Jamie

A questo punto, colto anche nell’orgoglio, Charles farà appello alla volontà di Dio e al patriottismo di Jamie, il quale sarà incaricato di ingraziarsi il Ministro delle Finanze francesi: Duverney. Jamie quindi si trova in una situazione complessa: fingere di essere un fervente patriota e, allo stesso tempo, tentare di sabotare la sommossa. In seguito, grazie alla nuova amicizia di Claire, Louise de Rohan, la coppia protagonista riesce ad avere un invito alla corte di Versailles: quale luogo migliore per scoprire intrighi o allearsi con personaggi influenti? L’incontro di Jamie con il Re Luigi è stato piuttosto imbarazzante, mentre quello di Claire con Duverney si è caricato di fraintendimenti lascivi ed ottime possibilità di sfruttare la cosa a proprio vantaggio. Il Ministro infatti ha offerto a Jamie un secondo incontro per una partita a scacchi ed il nostro scozzese, a dispetto dei desideri di Charles Stuart, dovrà fare in modo che la Francia non possa finanziare la rivolta giacobita.

Outlander 2×03: una partita a scacchi strategica

Finale agghiacciante per Claire, la quale fa lo spiacevole incontro con una vecchia conoscenza, il Duca di Sandringham ed il suo giovane segretario, Alex Randall, fratello di quel Jack Randall rimasto illeso dallo scontro che provocò la fuga di Jamie dalla prigione di Wentworth. Ricordiamo inoltre che i momenti passionali dell’episodio sono stati strazianti per il nostro Jamie, il quale è stato scosso da profondi incubi, oltre all’incapacità di amare e farsi amare da Claire, segno che Randall continua ancora a torturarlo psicologicamente. Cosa dovrà fare ora Claire? Rivelare a Jamie che il perfido Black Jack è ancora vivo? E se Jamie dovesse abbandonare la missione per la quale sono giunti in Francia ed iniziare ad aver sete di vendetta verso Randall? Il promo del terzo episodio di Outlander ci dice che Jamie si recherà alla partita di scacchi con Duverney e dovrà approfittare della situazione per mettere in difficoltà i finanziamenti francesi a favore di Charles Stuart, con il quale ci sarà un secondo incontro. Ci sarà l’ingresso di un nuovo e piccolo personaggio e nuovi e complessi intrighi, compresi messaggi cifrati, da dover risolvere. L’appuntamento con il terzo episodio di Outlander vi aspetta per il giorno 23 Aprile!

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top