Connect with us

Scelti per voi

Oscar Pistorius tenta l’accordo: 220.000 euro per la morte di Reeva

oscar-pistoriusOscar Pistorius, Reeva vale 220.000 euro

Secondo quanto sostiene il quotidiano sudafricano The Times, Oscar Pistorius sta cercando di trattare con la famiglia di Reeva,  la fidanzata uccisa dall’atleta il 14 febbraio scorso nella villa di Pretoria. Uno dei legali di Oscar Pistorius, Kenny Oldwage, ha storto il naso ed ha risposto con un no comment alle scottanti rivelazioni del quotidiano. Secondo il legale la notizia diffusa dal giornale è infondata: Pistorius non sta cercando nessun accordo finanziario con la famiglia di Reeva Steenkamp. La stampa però ritiene fermamente che Oscar Pistorius voglia trovare un accordo con la famiglia di Reeva prima del processo che inizierà il 3 marzo del prossimo anno. A quanto pare la famiglia di Reeva ha richiesto, nella causa civile, tre milioni di rand (220.000 euro) di interessi e danni. Pistorius, secondo la stampa, ha quindi tutte le intenzioni di sborsare i soldi prima dell’apertura del processo.

Oscar Pistorius sta trattando con la famiglia di Reeva?

Reeva, che ieri avrebbe compiuto 30 anni, era una delle modelle più famose del Sudafrica. La ragazza con il suo lavoro contribuiva ad aiutare economicamente la sua famiglia e, ora che lei non c’è più, è rimasto solo il suo fratellastro ad occuparsi dei genitori. Sicuramente alla famiglia di Reeva dei soldi farebbero comodo e forse è proprio su questo che Oscar Pistorius sta puntando insieme ai suoi legali. Oscar e Reeva sembravano formare una coppia felice, ma pare che il campione paraolimpico fosse eccessivamente geloso. Pistorius sostiene di aver ucciso la ragazza per errore, avendola scambiata per un ladro, ma l’imputazione che pende su di lui è di omicidio premeditato.

Errore o omicidio volontario?

Oscar Pistorius ha ucciso Reeva con quattro colpi di pistola di cui due sparati alla testa. Sul luogo del delitto è stata trovata anche una mazza da cricket ricoperta di sangue. Gli inquirenti hanno indagato a lungo sulla vita di Oscar Pistorius, non credendo alla sua versione dei fatti. Pistorius, 26 anni, primo corridore paraolimpico a competere in una gara di atletica leggera con i normodotati alle Olimpiadi di Londra (dove tra l’altro ha raggiunto la semifinale dei 400 metri), era molto geloso di Reeva. La ragazza aveva stretto amicizia con il cantante Mario Ogle, e secondo le rivelazioni di un’amica di Reeva, a Oscar Pistorius tutto questo non andava giù. Questo è uno dei motivi per cui gli inquirenti sostengono che non si sia trattato di un errore, ma di un omicidio volontario, il cui movente è la gelosia. Non ci resta quindi che attendere il processo del 3 marzo, in cui forse verrà finalmente fatta luce su questa triste ed agghiacciante vicenda.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Scelti per voi

Post Popolari

Scelti per voi

To Top