Connect with us

Televisione

The Musketeers, anticipazioni seconda puntata: il passato oscuro di Athos

anticipazioni-the-musketeers-secondo-episodio-athos-aramis-d'artagnan-porthos-italia-unoAnticipazioni The Musketeers del terzo episodio: Athos e Aramis protagonisti

Finalmente l’attesa è terminata e stasera abbiamo potuto vedere il primo episodio di The Musketeers. Primi giudizi? Ricordiamo al pubblico italiano che in Inghilterra la serie ha riscosso molto successo tanto che, a Gennaio, andrà in onda la seconda stagione. Ma prima di passare alle anticipazioni della prossima puntata facciamo un breve riassunto di quanto abbiamo visto stasera. Ecco che i Moschettieri, Athos, Aramis, Portos e D’artagnan fanno il loro ingresso sugli schermi italiani. La storia inizia con un giovane spadaccino di nome D’Artagnan che viaggia insieme a suo padre Alexandre. I due si trovano sulla strada che va per Parigi per presentare una petizione al re, quando vengono attaccati improvvisamente in una una locanda. Alexandre verrà ucciso da un uomo che afferma di essere “Athos dei tre moschettieri”. Alla ricerca di vendetta, D’Artagnan giunge a Parigi per affrontare e uccidere il moschettiere. Athos si troverà in seguito di fronte D’Artagnan ma, prima che il giovane possa vendicarsi del padre, Athos viene arrestato per omicidio. Il Re, di fronte all’evidenza dei reati, ordinerà l’esecuzione di Athos. Per dimostrare la sua innocenza, Porthos e Aramis chiederanno l’aiuto di D’Artagnan nel recuperare alcune lettere rubate ai messaggeri del Re (capeggiati da un Moschettiere in incognito) da una Giubba Rossa. In realtà tutto questo è stato pianificato proprio da Richelieu che vorrà mostrare al Re di essere il suo salvatore e, in questo modo, continuare a fidarsi di lui. D’Artagnan accompagna i Moschettieri in questa nuova avventura, scoprendo il tranello del finto Athos e riuscendo a vendicare la morte del padre. Athos viene salvato dalla fucilazione all’ultimo secondo. Infine una giovane nobildonna pare tramare alle spalle del Re alleandosi con Richelieu. Il suo passato sembra essere misteriosamente legato a quello di Athos. Nella seconda avventura invece, D’Artagnan viene arrestato per un duello illegale e viene portato in prigione allo Chatelet per essere giustiziato. In realtà è tutto un piano architettato dai Moschettieri. Lo scopo è quello di avvicinarsi ad un temibile criminale chiuso in carcere, Vadim. L’uomo pare aver rubato della polvere da sparo per creare una piccola guerra contro i reali. D’artagnan conquista la fiducia di Vadim e riesce a fuggire dal carcere insieme a lui, nel momento in cui la Regina stava graziando dei prigionieri. D’Artagnan in seguito scopre che Vadim ha intenzione di compiere un attentato contro i Reali di Francia.  Il ragazzo riesce a fare la soffiata ai suoi compagni Moschettieri che, insieme al Cardinale Richelieu riferiscono il piano di Vadim al Re. I sovrani vengono incitati a non partecipare alla messa Pasquale per evitare di mettere a rischio la loro vita. Solo che Vadim scopre le vere intenzioni di D’artagnan, ma il ragazzo riesce, prima di essere smascherato, a riferire il piano ed il luogo dell’attentato ai Reali. In seguito Vadim tenterà di uccidere D’artagnan facendolo esplodere con la polvere da sparo. Infine si scopre che i piani di Vadim sono ben altri: distruggere il palazzo reale e rubare i gioielli del Re. I Sovrani vengono protetti dall’attentato e Aramis addirittura fa da scudo alla regina…Infine vediamo il Cardinale Richelieu discutere con Lady de Winter sul voler uccidere D’artagnan. Pronti per le anticipazioni?

Cosa vedremo nel prossimo episodio di The Musketeers?

Nella prossima puntata, il  26 Dicembre, vedremo i Moschettieri in un’altra avventura. Questa volta avranno il compito di recarsi a Le Havre per raggiungere un infame mercante e riportarlo a Parigi per essere accusato di aver interrotto il trattato di commercio con la Francia. Questa semplice missione presto si trasformerà in una tortuosa battaglia, come difendersi dall’eclatante numero di nemici assoldati dal mercante Bonnaire per difendersi dai Moschettieri. Athos sarà obbligato a fare i conti con il suo passato, che minaccia di inghiottirlo. Riuscirà a sconfiggere i suoi demoni e aiutare i suoi compagni Moschettieri a ritornare salvi a Parigi, oppure i complici di  Bonnaire avranno la meglio? Nella seconda avventura invece, giungerà un vecchio amico di Aramis di nome Varsac.  Ex Moschettiere, farà un ritorno improvviso a Parigi, e i nostri eroi saranno pervasi dalla sconforto poichè dovrebbero arrestarlo per diserzione. La comparsa di questo personaggio coinciderà con la visita dell’amata sorella del Re e di suo marito, il Duca di Savoy, i quali dovranno essere protetti dai Moschettieri. Marsac crederà finalmente di essere venuto a conoscenza della verità riguardo al massacro che uccise la sua squadra di Moschettieri. Chiederà ad Aramis di aiutarlo per scoprire la verità. Nonostante le perplessità iniziali, i Moschettieri aiuteranno Marsac ad avere la propria vendetta? Tutto questo lo scopriremo nella prossima puntata di The Musketeers, in onda il 26 Dicembre, non mancate!

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top