Connect with us

Moda e Bellezza

Miss Chirurgia Estetica 2013 eletta nella Riviera Romagnola

Un concorso di bellezza per donne che hanno deciso di ricorrere all’aiuto della chirurgia estetica

Sulla Riviera Romagnola, si sa, ogni anno le manifestazioni organizzate per intrattenere i turisti sono tantissime, e sono davvero le più svariate. Da ormai cinque anni, in Riviera e più precisamente a Bellaria Igea Marina si svolge un concorso di bellezza davvero particolare, dedicata esclusivamente a donne che devono in parte la loro bellezza al fatto di aver fatto ricorso alla chirurgia estetica, vale a dire l’elezione di Miss Chirurgia Estetica 2013. Non si è trattata quindi di una vera e propria sfilata di miss o di aspiranti tali: sulla passerella c’erano donne assolutamente normali, che hanno deciso di partecipare per mostrare a tutti la loro scelta di cambiare qualcosa nel proprio aspetto fisico per piacersi di più, e sentirsi più a proprio agio con il proprio corpo, raccontando la propria storia oltre che mostrando la propria bellezza, con coraggio, sfacciataggine ed a volte un pò di sana autoironia. Anche quest’anno, le concorrenti che si sono presentate per partecipare al concorso di Miss Chirurgia Estetica 2013 sono state davvero tante, ed a quanto pare è stato difficile per la giuria poter scegliere un’unica vincitrice. Alla fine l’ha spuntata sulle altre concorrenti Samanta Asquini, che partecipava di diritto al concorso essendosi sottoposta a un intervento di rinosettoplastica (in parole povere per non addetti ai lavori: si è rifatta il naso).

Una giuria attenta di chirurghi estetici ha scelto Miss Chirurgia Estetica 2013

Non era un compito facile scegliere la vincitrice a cui dare la fascia di Miss Chirurgia Estetica 2013 tra tutte le belle partecipanti al concorso. Si è trattato di un compito arduo, affidato ad una giuria composta prevalentemente da chirurghi estetici, quindi una vera e propria giuria tecnica in grado di valutare l’armonia delle forme e dei lineamenti delle concorrenti dopo l’intervento del bisturi dei loro colleghi. L’elezione della vincitrice ha richiesto più di una votazione, fino all’elezione praticamente unanime della vincitrice del concorso. Come in tutti i concorsi di bellezza che si rispettano, poi, sono stati assegnati anche diversi premi speciali, che hanno attribuito dei simpatici titoli alle varie miss sulla base della tipologia di intervento a cui si sono sottoposte…e quindi non potevano mancare Miss Mastoplastica Additiva, Miss Blefaroplastica, ma soprattutto (la mia preferita) Miss Misonorifattatantevolte. Il pubblico che ha assistito a questa serata era abbastanza numeroso, circa 1.500 persone, e siamo davvero certi che le loro aspettative non saranno state deluse, e che si sia trattato di una serata divertente, piacevole e soprattutto diversa dal solito.

Non il solito concorso per superbelle, ma una gara in cui vincono oltre che la bellezza, anche ironia e normalità.

Un concorso che è una vera e propria celebrazione della ricerca della bellezza femminile, ma anche della forza d’animo di queste donne, persone che conducono un’esistenza assolutamente normale, che decidono di mettersi in gioco, di mostrarsi rimandendo fiere di se stesse, delle proprie scelte e del proprio aspetto fisico. Certo, magari il loro aspetto fisico ha ricevuto un piccolo aiutino…ma in fondo può valerne la pena, se in cambio si riesce a recuperare un rapporto sano e armonico con il proprio corpo.  Secondo voi, tutte le vip di casa nostra che si sono fatte qualche ritocchino, avrebbero sufficiente coraggio e autoironia per partecipare a un concorso del genere?

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Moda e Bellezza

Post Popolari

Scelti per voi

To Top