Connect with us

Amici

Matteo Cazzato, cantante dei Black Soul Trio di Amici: età, dieta e vita privata

MATTEO-CAZZATO-BLACK-SOUL-TRIOMatteo Cazzato, cantante e capitano ad Amici 17: età e curiosità sul frontman dei Black Soul Trio

Matteo Santo Cazzato, concorrente della nuova edizione di Amici 17, è il cantante dei Black Soul Trio. Entrato nella scuola di Maria de Filippi da poco tempo, Matteo, 24 anni per 180 centimetri di altezza, è già riuscito ad emergere per la sua personalità, diventando capitano di una delle squadre del programma appena formatisi. Già in passato il cantante aveva provato ad entrare ad Amici come solista ma, non riuscendo a superare i casting, si trovò costretto a rinunciare presto al suo sogno. Quest’anno però per lui sembra essere arrivato il momento di scrivere una nuova storia: quella con i Black Soul Trio, la sua band. 

Matteo Cazzato dimagrito: la sua storia prima di Amici 17

Dopo essere stato scartato dai casting l’anno scorso, Matteo nella scuola di Amici c’è tornato, pronto a mettersi in gioco in tutto e per tutto. La sua band ha convinto fin da subito i professori di canto ma questo non ha spinto certo il cantante ad adagiarsi sugli allori. Prima di entrare nella scuola ha voluto infatti intraprendere un percorso personale che, in primis, lo facesse sentire più sicuro di sé. Matteo ha perso 40 chili e ha continuato a studiare per migliorare la sua voce. Il frontman dei Black Soul Trio, come del resto anche gli altri componenti della sua band, ha origini pugliesi. Vive a Presicce, un piccolo comune del Salento in provincia di Lecce, e del suo sangue salentino ne va molto fiero. Nessuna fidanzata o ragazza sembra far parte della vita di Matteo che al momento, dunque, risulta single.

Matteo Cazzato capitato: la nuova formazione delle squadre ad Amici 17

Quest’anno ad Amici 17 gli allievi della scuola, come lo scorso anno, saranno divisi in due squadre. La squadra del Fuoco, capitanata da Matteo, e la squadra del Ferro, capitanata invece da Mose. Le squadre verranno giudicate mediante un nuovo sistema che terrà conto sia del parere dei professori che di quello del pubblico a casa (che potrà esprimersi tramite il televoto). Solo nella puntata di sabato, a competizione finita, ai ragazzi verrà comunicato cosa spetta e a quali conseguenze andrà incontro la propria squadra perdente.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Amici

Post Popolari

Scelti per voi

To Top