Connect with us

Gossip

Matrimonio George Clooney: svelati i dettagli di lusso

george_clooney_amal_alamuddinGeorge Clooney e Amal Alamuddin sposi: il si ieri in serata. 

Alla fine George Clooney è riuscito a spiazzare tutti ed ha sposato la sua bella Amal Alamuddin ieri sera, alle ore 20, con una cerimonia privata all’Aman (hotel a 7 stelle sul Canal Grande). Walter Veltroni, ex sindaco di Roma e grande amico dell’attore, ha pronunciato il rito nuziale in inglese. Domani come da programma, alle ore 13, ci sarà la convalida dell’unione con la registrazione del matrimonio a Ca’Farsetti, sede del Comune di Venezia. Amal in abito bianco firmato Sarah Burton, ovvero colei che ha realizzato il vestito di Kate Middleton. Mentre smoking di Armani per George. La commozione era palpabile, l’attore mentre raggiungeva l’Aman è apparso emozionato e teso. Iniziano, piano piano, ad emergere i primi dettagli di lusso sulle nozze che possono essere considerate “nozze dell’anno“. Clooney non si è fatto mancare nulla per rendere indimenticabile il suo grande giorno, il giorno in cui l’avvocatessa di Londra è diventata sua moglie. Il bianco è stato, ovviamente, il colore predominante dell’evento con i fiori curati direttamente dal Munaretto del Lido.

Matrimonio George Clooney: i dettagli di lusso.

Come ogni matrimonio di una star di Hollywood che si rispetti, anche quello tra George Clooney ed Amal Alamuddin è stato caratterizzato da un’unica parola: il lusso. Ma cosa ancora più importante, la sicurezza. Il Comune di Venezia ha emanato un’ordinanza per interdire il passaggio via terra e marittimo nei dintorni del palazzo municipale. E non è tutto. Infatti, gli addetti ai lavori sono stati costretti a firmare un contratto per mantenere la privacy con una penale molto salata ed, in più, obbligati a portare un microchip su una spilla per essere costantemente controllati. 30 barche tra polizia e vigili urbani, 100 bodyguard. Numeri impressionanti per tenere al riparo tutti gli invitati al matrimonio. Passando a cose più interessanti, invece, la cerimonia all’Aman ha visto un trionfo di ori, affreschi e stucchi ed una piccola élite di Hollywood trasferitasi, momentaneamente, nella città lagunare: Anna Wintour, Cindy Crawford, Bono Vox e Matt Damon per citarne alcuni. La bellissima Amal è stata accompagnata all’altare da 8 damigelle in stile Old America. Dopo il matrimonio, grande festa per tutti i presenti che si sono lasciati andare al ritmo della musica offerta da un’orchestra di archi e da un trio jazz. Clooney ha voluto omaggiare la sua neosposa con una dedica speciale, la canzone “When I fall in love” di Nat King Cole e, secondo indiscrezioni, è stato un momento davvero toccante. Inoltre, pare che il dono fatto a ciascun invitato sia stato un ipad. Per il resto, bisognerà aspettare l’uscita delle foto e del resoconto su “Vogue America” che si è aggiudicato l’esclusiva milionaria: i soldi, però, andranno alla fondazione benefica dell’attore.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top