Connect with us

Televisione

Massimo Giletti smentito da Mario Orfeo: L’Arena troppo cara, i veri numeri

Massimo Giletti Mario Orfeo: guadagni ArenaMassimo Giletti e il braccio di ferro con il direttore generale Rai Mario Orfeo: botta e risposta sui guadagni de L’Arena

Il braccio di ferro tra Massimo Giletti e la Rai non è ancora finito. Ora che il rapporto tra il conduttore e la dirigenza del servizio pubblico è giunta al termine, come sempre accade nelle grandi storie d’amore sul viale del tramonto, emergono le cose non dette, i rinfacci e i sassolini tolti dalle scarpe. Da una parte e dall’altra. Ieri, nell’intervista rilasciata al Corriere della Sera, e oggi, intervenendo a RTL 102.5, il giornalista ha fatto intendere a chiare lettere che il suo addio alla Rai è stato dettato da scelte oltraggiose e da tiri mancini, anche perché L’Arena vantava alti ascolti e quindi molte entrate economiche di pubblicità. Su questo punto è arrivata invece la smentita dal Direttore Generale Mario Orfeo, che ha snocciolato numeri assai diversi da quelli che circolano sui giornali. Andiamo a scoprire tutto.

Massimo Giletti: “Il silenzio sull’Arena è stato oltremodo oltraggioso”

Come ho detto al Corriere della Sera, la dignità è un qualcosa a cui non ho mai abdicato nella mia vita. Cercare di mettere silenzio a L’Arena con motivi che non hanno senso l’ho trovato oltremodo oltraggioso […]”, ha dichiarato Massimo Giletti a Non stop news, trasmissione radiofonica di RTL 102.5. Poi ha aggiunto: “Quando si chiude un programma che fa 4 milioni di telespettatori e 8 milioni di pubblicità durante l’anno […] è un dolore”. Il conduttore infine torna sulle argomentazioni del Direttore Generale Mario Orfeo, ovvero che L’Arena era un programma troppo poco tranquillo per la domenica pomeriggio: “Ditelo allora ai 4 milioni di spettatori che ogni domenica stavano lì e che evidentemente non amavano essere proprio così tranquilli”. Ma su questo punto e su quello economico Orfeo ha prontamente smentito, dando una versione ben diversa dei fatti.

Mario Orfeo smentisce Giletti: “La verità è che il programma costava più delle pubblicità”

Il direttore generale Rai, come si legge su Libero Quotidiano.it, nel corso della riunione con la Vigilanza di Viale Mazzini, ha spiegato: “In 33 appuntamenti la trasmissione ha garantito un ricavo pubblicitario da 2,7 milioni, a fronte di un costo medio di 147mila euro a puntata, per un totale 5 milioni di euro a stagione”. Dunque per Orfeo non è una questione di stare ‘tranquilli’ la domenica ma è un discorso economico. Tuttavia, uno studio pubblicato da Spot and Web stima che gli introiti pubblicitari del programma si aggiravano circa sui 7 milioni e mezzo di euro. La situazione è intricata e il braccio di ferro post separazione tra Giletti e la Rai è appena iniziato.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top