Connect with us

Scelti per voi

Mark Zuckerberg spende 30 milioni per tutelare la propria privacy

mark-zuckerbergLa privacy ha sempre lo stesso prezzo?

Quanto vale la nostra privacy? Nel 2013 nell’era dei social network molto poco, anche chi decide di rimanere fuori dai “giochi” ed evita di iscriversi ai Social, non ha la certezza di non essere coinvolto! Basta uscire di casa per ritrovarsi fotografati sul profilo Facebook di qualche amico o parente, una nostra lamentela finirebbe per essere anche criticata dal “colpevole“. Chi ci ha messo in questa situazione? Ovviamente Mark Zuckerberg, fondatore ed ideatore di Facebook, il Social Network per eccellenza! La privacy di Zuckerberg vale però molto più della nostra, quando è in pericolo l’intimità sua e della adorata moglie Priscilla, il fondatore di Facebook non bada a spese e non ha problemi a sfoderare la sua notevole collezione di dollaroni per tutelarsi. Con un capitale stimato intorno ai 19 miliardi di dollari tutelare la propria privacy è un gioco da ragazzi!

Vicini di casa da 30 milioni di dollari!

La villa da sogno della famiglia Zuckerberg a Palo Alto è circondata da altre 4 ville, un costruttore stave per acquistarle per speculare nella vendita, giocando sul fatto della vicinanza della casa del patron di Facebook. A questo punto Zuckerberg ha deciso di intervenire e comprare ad un prezzo più alto le abitazioni  che lo circondano, evitando così di ritrovarsi vicini di casa indesiderati. L’acquisto delle abitazioni è costato la bellezza di 30 milioni di dollari, ovviamente il costruttore-speculatore non ha potuto contrastare l’offerta di Mark. Gli unici ad essere usciti vittoriosi sono i vecchi vicini di casa, hanno venduto la loro proprietà al doppio del loro valore e sono restati ad abitare nelle prorpie case come affittuari!

 Altri 120 milioni di dollari pronti per essere investiti

E’ di pochi giorni la notizia di un altro “pesante” investimento di Zuckerberg. Il giovane milionario starebbe per costruire un intero quartire in California destinato ad ospitare parte dei suoi dipendenti. Il progetto costerà la bellezza di 120 milioni di dollari!

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Scelti per voi

Post Popolari

Scelti per voi

To Top