Connect with us

Gossip

Maria De Filippi e Costanzo in lacrime: confessioni inedite a L’Intervista

maria de filippiMaria De Filippi commossa a L’Intervista di Maurizio Costanzo: parla del figlio Gabriele e dei genitori scomparsi

Maurizio Costanzo intervista Maria De Filippi e Maria De Filippi intervista Maurizio Costanzo. L’Intervista del 2 febbraio è stato un appuntamento imperdibile per la televisione italiana: il padre del talk show faccia a faccia con la donna più influente del piccolo schermo e i due… sono marito e moglie. Lui inizia con goliardia: “Spero di uscirne vivo”. Lei: “Sai qual’è la fregatura di questa intervista? Se ti intervista una persona che non ti conosce bene, puoi anche mentire…” L’incontro comincia con le immagini dei genitori della presentatrice, che parla di loro fra le lacrime: “Con papà ero molto coccolona, era più dolce di mamma. Era grasso come te. Quand’ero piccolina mi accoccolavo sulla pancia di papà, lo chiamavo Dodone. Quando si è ammalato, io avevo 28 anni. E’ stata dura. Mamma era una persona molto determinata, negli ultimi sei anni si è molto addolcita”. Maria si commuove parlando del figlio, 26enne: “Gabriele è la cosa più bella. E’ un ragazzo intelligente, perbene, onesto, pulito. Questi complimenti lui li sente adesso per la prima volta. Lui mi stupisce ogni giorno di più, sarà un bravo padre, un uomo fedele”.

Maria De Filippi sui ragazzi di Amici: “È bello poter restituire quello che ho avuto io”

Filmato con una carrellata di immagini sui programmi che hanno reso Maria De Filippi celebre: “C’è posta per te è il programma più impegnativo per me, ci tengo tanto. Amici mi diverte molto, sto molto bene coi ragazzi perché ti aggiorni ogni giorno. Ne ho lanciati tanti? E’ una cosa bella poter restituire quello che ho avuto io. Adesso le domande le fa Maria: passano le immagini della lotta alla mafia che il giornalista coi baffi ha fatto per tutta una vita e dell’attentato subito dai due negli anni ’90. Lui: “La maglietta sulla mafia bruciata fu la mia condanna a morte. Se non avessi cambiato macchina per caso quella sera… non saremmo qui a parlarne. Maria è stata molto male. Io le ho promesso che per un periodo non mi sarei occupato di mafia”. “Tu avevi promesso che non te ne saresti mai più occupato…”, dice Maria. E Maurizio: “Quelli sono ladri e io facevo la guardia”. Lei: “Secondo te la morte di Falcone e Borsellino è servita?” Lui: “Secondo me sì: quando la mafia è silente, vuol dire che fa affari con una frangia corrotta dello Stato. Quelle morti hanno fatto capire agli italiani cos’era la vita di giudici che lottavano la mafia”.

Maurizio Costanzo: “Smettere di lavorare? Morirei in breve tempo”

Maria De Filippi chiede a Maurizio se riuscirebbe mai a smettere di lavorare. E lui: “Penso che morirei in breve tempo”. Infine parlano del Festival di Sanremo 2017. Lui: “Io sono molto felice che tu lo faccia, penso sia giusto”. Lei:“Mi fa paura l’Ariston, c’ho l’ansia!”. “Te la caverai alla grande”, conclude Costanzo.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top