Connect with us

Gossip

Marco Giallini: 5 curiosità sull’attore

Marco-Giallini-Rocco-SchiavoneMarco Giallini: da questa sera Rocco Schiavone su Rai Due

Dopo una lunga assenza Marco Giallini torna sul piccolo schermo nei panni di Rocco Schiavone. Lo abbiamo visto molto al cinema, da poco anche in Perfetti Sconosciuti, ma da qualche anno non aveva più partecipato a serie televisive. In tanti lo ricordano in Romanzo Criminale, ma poi ci sono stati anche Boris e La nuova squadra. Da questa sera assoceremo il suo volto a quello di un vicequestore fuori dagli schemi: Rocco Schiavone. Le attese non mancano, in tanti immaginavano il volto di Marco Giallini già leggendo i romanzi di Antonio Manzini, diventerà come Luca Zingaretti per Montalbano? Una cosa è certa Giallini del suo personaggio a Film.it dice: “Io sono come lui. Questo non è il primo poliziesco che faccio, ma sono contento di essere io Rocco Schiavone“. In generale Marco Giallini sta vivendo un periodo di grandi soddisfazioni professionali e a Tv Sorrisi e Canzoni ha dichiarato: “Sono orgoglioso di quello che ho fatto. Mi basta pensare anche a Perfetti Sconosciuti per provare un’enorme soddisfazione. Ecco, Rocco Schiavone va a suggellare un bel periodo: sono contento“.

Marco Giallini e Rocco Schiavone: cosa hanno in comune?

Il vicequestore nato dalla penna di Antonio Manzini non è così lontano dall’attore che lo interpreta. Tra i due ci sono molti punti in comune e lo racconta lo stesso Giallini in un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni: “Forse sono un po’ più gioviale e allegro di Rocco, pur avendo anche io i miei momenti bui. Ma c’è una cosa che mi avvicina molto al mio personaggio. Anche io ho perso mia moglie. Per questo recitare davanti ad una bara o ad una lapide al cimitero per me è stato più duro rispetto ad un collega che questa situazione se la sarebbe dovuta solo immaginare“. L’attore si è sposato nel 1993 con Loredana e, a differenza di Rocco, Giallini ha avuto due figli. Da quella storia d’amore sono nati Rocco e Diego. “Sono la mia gioia” ha dichiarato ancora l’attore.

Marco Giallini: la passione per la musica e le moto

Prima di diventare attore Marco Giallini ha lavorato come imbianchino, venditore di bibite, lui stesso ha detto: “Ho fatto di tutto“. Poi il desiderio di diventare attore e il successo. Tra le passioni di Marco Giallini c’è la musica. Quando era più giovane suonava in una band, I Monitors, ormai sciolta. “L’amore per la musica è sempre vivo. Vado ai concerti, ho migliaia di vinili, ascolto musica rock, ma mica solo i classici come i Led Zeppelin, Pink Floyd o Deep Purple. Io ascolto pure l’underground svedese. Come si fa a vivere senza musica?” racconta ancora a Tv Sorrisi e Canzoni. Ma la musica non è la sola cosa che piace all’attore romano. Infatti, Marco Giallini difficilmente potrebbe rinunciare alle due ruote. “Le moto sono l’altra grande passione. Ai tempi di Romanzo Criminale mi stavo riprendendo da un incidente gravissimo che mi era costato ben 52 fratture. E nonostante tutto, ancora oggi mi piace correre e fare le impennate“.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top