Connect with us

Gossip

Marco Bocci, dopo Squadra Antimafia futuro da scrittore?

marco_bocciMarco Bocci: addio a Squadra Antimafia, pronto il suo primo libro.

La notizia che Marco Bocci non prenderà parte alla nuova stagione di Squadra Antimafia ha colto tutti di sorpresa. Un volto simbolo della fiction che, però, dice addio. Durante un’intervista con il settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, l’attore anticipa qualcosa di quello che vedremo prossimamente sul piccolo schermo e che riguarda il personaggio che interpreta, l’ispettore Calcaterra: “Ci sarà subito un colpo di scena che lo cambierà profondamente. Insomma, sarà molto diverso dal solito. Perderà i freni inibitori e si lascerà guidare dall’istinto”, continua poi: “Avrò problemi di memoria. Ed è come se diventasse schizofrenico, con due identità contrapposte”. L’addio a Squadra Antimafia ha permesso a Marco Bocci di avere un pò più di tempo per se stesso, anche se lui non riesce a stare con le mani in mano. Scopriamo, così, una sua grande passione che spera possa diventare, in futuro, il suo lavoro. Bocci, infatti, ha scritto il suo primo romanzo: “L’ho iniziato circa tre anni fa, poi per un anno l’ho parcheggiato perché non trovavo un finale convincente. Nei mesi scorsi finalmente mi è venuto e l’ho ultimato in 20 giorni”. L’attore è orgoglioso di questo passo importante nella sua vita: Il titolo provvisorio è A Tor Bella Monaca non piove mai, una storia d’amore e criminalità ispirata a un fatto vero. Racconta di due fratelli e dei loro sforzi per fare valere i diritti del padre, proprietario di un locale di cui non riesce a riscuotere l’affitto. Uscirà il 23 febbraio 2016“.

Marco Bocci, vita privata: prima estate da papà.

Se la vita professionale riserva un successo dietro l’altro a Marco Bocci, anche quella privata non è da meno. Sposato con l’attrice Laura Chiatti, rivela alla rivista Tv Sorrisi e Canzoni“E’una fortuna trovare la persona giusta e quando ci riesci festeggi anche l’apertura di una bottiglia d’acqua”. Quella appena trascorsa è stata per lui la prima estate da papà con il piccolo Enea, di 7 mesi: “Essere genitore è la cosa più bella del mondo. E’ proprio divertente, mi piace. Entri in contatto in maniera forte, pulita e sana con i sentimenti veri della vita, che sono anche i più semplici. Da quando è nato Enea me lo sono goduto tutto. Sono emozioni difficili da descrivere”. L’amore che prova nei confronti del figlio è facilmente comprensibile, ma se gli si chiede che tipo di papà è, Bocci risponde in questo modo: “Non ne ho idea, non lo so ancora. Credo sia troppo presto per dirlo. Sono conti che si faranno più tardi nel corso della vita”.

Marco Bocci sul set per Solo.

Nel frattempo, Marco Bocci continua la sua carriera da attore ed è tornato sul set per un nuovo progetto, come racconta a Tv Sorrisi e Canzoni“Si tratta di Solo, un’altra produzione targata Taodue. Una fiction in quattro puntate in cui interpreto un ex carcerato che si innamora della figlia di un capo della ‘ndrangheta”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top