Connect with us

News

Mara Venier racconta: la lotta contro le bufale virtuali

mara-venierMara Venier e la bufala sulla sua morte.

Solo pochi giorni fa, il 2 settembre, è stata data la notizia che Mara Venier era deceduta. Una notizia che ha fatto subito il giro del mondo virtuale fino alla dura replica della conduttrice veneta che è intervenuta, tramite il suo profilo Instagram, per smentire il tutto. Non è la prima volta che bufale del genere colpiscono i personaggi del mondo dello spettacolo italiano ed internazionale. In molti ci scherzano sopra, ma non Mara Venier che appare ancora turbata, come racconta alla rivista Oggi: “Mi hanno colpita su un argomento che per me è tabù in questo momento. Due mesi fa ho perso mia madre e il dolore di quel lutto è ancora fortissimo, non ce la faccio a scherzare sulla morte”. Da qui la sua decisione di lottare contro queste false notizie.

Mara Venier e il mondo social.

Mara Venier ha deciso di affidare l’intera vicenda in mano al suo avvocato per scoprire chi è stato il responsabile della diffusione della notizia della sua morte, con tanto di particolare. Il mondo virtuale è una scoperta recente per la conduttrice che ora è sbarcata su Instagram. Durante l’Isola dei Famosi, infatti, Alessia Marcuzzi le ha aperto un profilo che ha avuto un grande successo. Le persone sono sempre pronte  a supportarla e le sono state vicino anche in questa triste vicenda. Da parte sua, però, la Venier rivela al settimanale Oggi che farà il possibile per sconfiggere la diffusione di queste bufale che, quotidianamente, riempiono il mondo di Internet.

Mara Venier: giudice a Tu si que vales.

Lasciata da parte questa triste vicenda, Mara Venier è pronta per tornare sul piccolo schermo come giudice a Tu si que vales. Una bellissima esperienza, come racconta ad Oggi“Ne sono felicissima perché mi piace lavorare con Maria De Filippi. Io e lei abbiamo un rapporto speciale. E la sua squadra è fantastica”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top