Connect with us

Musica

Mango, il video del malore fa il giro del web: i fan insorgono

mangoVideo Mango, muore sul palco mentre sta cantando uno dei suoi grandi successi durante una serata benefica

E’ di stamattina la notizia che ha sconvolto il mondo della musica: la morte di Mango, una delle voci più belle del panorama musicale italiano, arrivata all’improvviso, mentre il cantante era sul palco, davanti al suo pubblico. Come vi abbiamo raccontato stamattina, Mango si trovava a Policoro, nella sua Basilicata, in provincia di Matera, dove stava tenendo un concerto: da giorni infatti, sulla sua pagina facebook, molto seguita dai fan del cantante, veniva pubblicizzata la data di ieri, che faceva parte del tour Elettroacustico 2014.  Non si trattava però di un live qualsiasi del cantante lucano: Mango tornava a cantare, come spesso faceva, nella sua terra natia, ma il suo concerto era inserito in un evento benefico organizzato da Mondo a Colori Onlus, un associazione nata proprio a Policoro per promuovere l’integrazione tra i popoli anche attraverso l’arte e la cultura: una associazione di volontariato schierata contro il razzismo, impegnata nel sociale. Mango aveva deciso di sostenere la causa di Mondo a Colori Onlus, come già faceva da tempo: già nel 2013 aveva prestato il suo volto per una campagna di raccolta fondi da utilizzare per costruire una scuola in Guinea. Anche l’anno scorso l’evento benefico si era tenuto il 7 dicembre, ma la serata era finita in modo molto diverso.

Il web si ribella alla pubblicazione del video della morte di Mango

Il concerto di Mango di ieri sera a Policoro doveva aiutare una onlus locale a costruire un mondo a colori: e nella locandina dell’evento, insieme a Mango, anche la moglie Laura Valente,  cantante di grande talento, con un  passato da voce dei Matia Bazar ed una lunga carriera che l’ha portata spesso anche a duettare con il marito. Dall’unione tra Mango e la Valente, che durava ormai dal 1985, sono nati due figli, Filippo, nel 1995, e Angelina, nel 1999. Come spesso accade negli ultimi anni ai concerti, quando la chitarra ha cominciato a intonare la melodia di Oro, uno dei pezzi più famosi e più amati di Mango, qualcuno ha tirato fuori un cellulare ed ha cominciato a riprendere il cantante, senza sapere che avrebbe ripreso non una sua esibizione, ma la sua morte. Il video in queste ore sta facendo il giro del web: si vede chiaramente Mango, seduto alla tastiera, che comincia ad intonare i primi versi di Oro. Nessun tremore nella sua voce può far prevedere quello che sta per succedere: poi a un tratto il cantante si ferma, chiede scusa al pubblico, chiede aiuto allo staff, e si accascia tra le braccia dei soccorritori. Ma c’è grande polemica tra i fan del cantante, ancora sotto shock per la notizia della morte di Mango: il dolore per la morte di un uomo va rispettato, dicono in molti, e la morte deve rimanere nei limiti del possibile un fatto privato, anche se parliamo di un personaggio pubblico.

La nostra redazione ha deciso di non pubblicare il video della morte di Mango

La nostra redazione, dopo averlo visto, ha deciso di non pubblicare il video: sono riprese che nella loro semplicità ci hanno addolorato e scosso, e ci hanno fatto decidere di raccontarvi i fatti per dovere di cronaca, ma senza mostrare le immagini del dolore di un uomo che sta morendo, sotto gli occhi del suo pubblico, dei suoi amici e di sua moglie.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
11 Comments

11 Comments

  1. Nino

    8 dicembre 2014 at 16:13

    Il problema non è pubblicare il video , ma la pubblicità che precede il video e’ a dir poco scandalosa

  2. Alvin lee

    8 dicembre 2014 at 19:36

    La semplicità con la quale si è sempre proposto unita all’umiltà con la quale divideva senza clamori la sua vita, la sua famiglia e l’impegno per il sociale lo collocano fra i grandi da additare come esempi per tutti. Grazie Pino sarai per sempre nei nostri cuori.

  3. antonio schiavon

    8 dicembre 2014 at 20:50

    Un GRANDE che volava come una RONDINE

  4. antonio schiavon

    8 dicembre 2014 at 21:05

    La RONDINE … mi ha sempre emozzionato e il poeta MANGO …….un uomo che ringrazio per le emozzioni che ci ha dato ….

  5. antonella maffei

    8 dicembre 2014 at 22:41

    Apprezzo profondamente la vostra scelta. Sarebbe stato facile indulgere in scelte che sollecitano la pancia delle persone, ma abbassano sempre piu’ il rispetto e la civilta’ delle persone. Bisogna fare qualcosa per produrre un’azione uguale e contraria. Bravi!!!

  6. Maria Carla

    8 dicembre 2014 at 22:46

    Molto addolorata dalla improvvisa scomparsa di questo cantautore quasi mio coetaneo che con le sue meravigliose canzoni
    ha allietato la mia vita fino ad ora. ” Mediterraneo ” sempre nel mio cuore.
    Un esempio di raffinatezza nella vita e nella sua arte.
    Vorrei porgere le condoglianze a Laura Valente e vorrei che le arrivassero queste mie parole. Ovviamente anche ai figli.
    Carla

  7. Mariapia

    9 dicembre 2014 at 12:37

    Ho 42 anni sono cresciuta con la musica di Mango e vi ringrazio per la professionalità dimostrata nel non pubblicare la sua morte

  8. vito

    9 dicembre 2014 at 15:09

    6 stato la colonna sonora della mia vita!!!grazie di tutto!!resterai sempre nel mio cuore!!!non ti dimenticherò mai!!!!

  9. vito

    9 dicembre 2014 at 15:12

    P.s Vi ringrazio x non avere speculato….su questa grande tragedia….il rispetto e al primo posto!!!grazie di cuore…

  10. fabio

    10 dicembre 2014 at 00:43

    Vanno via sempre i migliori, Mango stava facendo benefficienza… Riposa in pace immesso Artista.

  11. ELENA

    16 gennaio 2015 at 20:53

    La più bella canzone di Mango, in assoluto è Amore per te. Ma tutte le altre, danno emozioni, fino ad arrivare in fondo al cuore. Un abbraccio sincero alla moglie, ai figli e a tutti i suoi cari, che hanno avuto la fortuna di vivergli accanto. Per me,era la più bella voce melodica d’italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Musica

Post Popolari

Scelti per voi

To Top