Connect with us

News

Luca Argentero: una importante decisione a favore dei canili romani

luca-argenteroLuca Argentero amico degli animali: l’attore contro la privatizzazione dei canili romani

Anche Luca Argentero appoggia la campagna a favore dei canili comunali di Roma. Sono bastate solo ventiquattro ore a far mobilitare sul web un gran numero di personaggi del mondo del cinema e dello spetaccolo, tutti uniti per una causa comune: non permettere ai privati di mettere le mani sui canili della capitale. Le celebrities di casa nostra sono d’accordo: il benessere degli animali deve essere tutelato, per questo la gestione dei canili deve andare a chi ha a cuore le sorti di questi cuccioli senza padroni, non a chi intende lucrare da questa situazione. “Io sto con gli animali. No ai privati nei canili di Roma” è il messaggio lanciato da Argentero che, come tanti suoi colleghi, ha deciso di metterci la faccia.

Luca Argentero e la campagna web per i canili di Roma

L’attore piemontese ha quindi deciso di sostenere i lavoratori dei canili romani che, dopo essersi presi per anni cura con amore e professionalità degli animali ospitati dalle loro strutture, ora rischiano di essere mandati a casa. A fare indignare e scendere in campo i vip anche la possibilità che, con la privatizzazione dei canili, il servizio venga affidato ad una profit già denunciata per maltrattamento dalla LAV. Ma i volti noti del piccolo e del grande schermo non ci stanno e tramite i social mostrano pubblicamente il loro dissenso. Oltre ad Argentero hanno già detto no alla privatizzazione dei canili: Filippo Timi, Giorgio Panariello, Edoardo Natoli, Valentina Lodovini, Jasmine Trinca, Miche Riondino, Alessio Boni, Daniele Pecci, Katia Ricciarelli, Tea Falco, Vinicio Marchioni, Francesca Inaudi.

La battaglia dei vip per gli amici a quattro zampe

L’elenco è davvero lungo e in queste ore si sta arricchendo di molti altri nomi famosi che non vogliono rinunciare a sposare la giusta causa. C’è chi si fa fotografare accanto al suo cane, chi senza, ma tutti con un obiettivo: difendere i diritti dei fedeli amici a quattro zampe.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top