Connect with us

Televisione

Lino Guanciale: “Don Matteo? Ecco la mia verità”

lino.guancialeLino Guanciale e l’indiscrezione su Don Matteo

Si sta parlando davvero tanto, in questi giorni, di Lino Guanciale. L’attore, stasera in onda con La dama velata e presto di nuovo nel ruolo del dolce Ruggero nella terza stagione di Una grande famiglia, si è infatti trovato al centro di un gossip televisivo che avrebbe del clamoroso: è stato infatti designato da più parti come l’erede di Terence Hill nella fortunatissima serie Don Matteo. Interpellato a riguardo da Sorrisi e Canzoni, Guanciale non ha però nascosto la sua perplessità: “Come al solito vengono dette tante cose, ma quelle riportate sono indiscrezioni senza un reale fondamento”. Lino, insomma, con le sue dichiarazioni ha messo un deciso freno a tutte quelle voci che lo volevano già con la tonaca più famosa della tv addosso. Il presente, per adesso, per lui coincide con La dama velata e Una grande famiglia 3. In quest’ultima, però, Guanciale comparirà meno del solito: “La mia unione con Nicoletta, la piccola di casa Rengoni interpretata da Sarah Felberbaum, sarà sempre più solida. La nostra famiglia crescerà, ma avremo un ruolo più defilato delle scorse stagioni. Sarah voleva giustamente dedicarsi alla piccola che ha appena partorito e dunque, per ovvie ragioni, quest’anno vedrete di meno anche Ruggero, il mio personaggio”.

Guanciale e il suo rapporto con il conte Fossà

Parlare di Lino Guanciale in questo periodo, significa anche e soprattutto affrontare il suo rapporto con il conte Guido Fossà, il personaggio da lui interpretato nella fiction La dama velata, in onda stasera: Guido è il tipico dandy di fine ‘800, dedito al piacere e poco incline a dire la verità. Aspettatevi, però, delle sorprese: Fossà cambierà per amore e fino a che punto lo potrete vedere soltanto alla fine. Per renderlo al meglio mi sono ispirato a un grande di Hollywood come Cary Grant: è stata una precisa indicazione del regista, in film come Notorious e Il sospetto aveva una tale liquidità di sguardo che era quasi impossibile capire da che parte stesse. La scena più difficile da girare? Sicuramente quella in cui conosco per la prima volta il personaggio di Miriam Leone, di cui poi mi innamorerò. Condensare la nascita di un legame in una scena non è stato semplice, abbiamo dovuto ripeterla più volte e spesso scappava da ridere sia a me che a Miriam. Per me, però, è andata meglio così: lavoro più facilmente se posso sdrammatizzare”.

Lino Guanciale progetti futuri: Il Sistema

L’indiscrezione di Don Matteo non ha trovato conferma, certo, ma la vita professionale di Lino Guanciale non si ferma certo alla possibilità di indossare la tonaca in un prossimo futuro. Guanciale, infatti, sta girando in questi giorni Il Sistema, una fiction per Rai Uno nella quale crede molto: “Stiamo girando tra Roma e Bari, dovremmo finire tra aprile e maggio. Pur essendo stata scritta prima dell’inchiesta di Mafia Capitale, devo dire che è aderente in modo inquietante a quei fatti. Interpreto un sottufficiale atletico e simpatico, allievo prediletto di un ufficiale interpretato da Claudio Gioè. Ancora adesso mi chiedo perché abbiano scelto me!”

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top