Connect with us

News

Lino Banfi, la moglie Lucia sta molto male: le parole dell’attore sul dramma

Lino Banfi: la moglie sta maleLino Banfi confessa: la moglie sta molto male. Il dramma di un giullare a cui non è concesso piangere

Lino Banfi ‘piange’ dentro di sé. La moglie Lucia sta molto male. E’ lui stesso a darne notizia durante il Festival Il Libro possibile, nella sua amata Puglia. Eppure Lino ride e fa ridere, sempre. Non potrebbe fare altro probabilmente, perché la sua natura è quella. E noi ne siamo contenti, inebriati, perché chi riesce ad accendere un sorriso sulle labbra altrui è una persona benedetta, porta felicità. E oggi, come forse non mai negli ultimi decenni, c’è ne bisogno. Ma il paradosso è questo: chi come Lino ride, a volte dentro soffre, molto. E’ il destino triste del giullare. Euforico e debordante fuori, spesso malinconico e cupo dentro, soprattutto quando arrivano dei drammi, come una malattia che può far temere per le persone più care. Nel suo caso, la moglie Lucia. Lo stesso attore, come riporta il Corriere.It, ha stimolato la platea di Polignano a Mare a riflettere su questo aspetto. Andiamo a leggere le sue parole.

Lino Banfi, la moglie Lucia è molto malata: le parole profonde del comico

Sono in Puglia e ve lo devo dire. Mia moglie sta molto male”, ha detto Lino Banfi, nell’incipit dell’incontro a Polignano per il Festival Il libro possibile, dove ha presentato il libro Hottanta voglia di raccontarvi… la mia vita e altre stronzéte. L’incontro con l’attore ha così avuto un senso assai diverso da quello che ci si aspettava. Un senso più profondo. Non soltanto risate e battute, ma anche una riflessione che stimola il lato più profondo di tutti noi: il rapporto con la sofferenza, con la paura di perdere i nostri cari e il modo in cui affrontiamo tali drammi. Per Lino l’attore di Canosa un modo sui generis: con il sorriso sulle labbra perché “Io sono un comico e la gente si aspetta da me che faccia ridere”. Come a dire: nel bene e nel male io sono un giullare. Ma attenzione, anche il giullare piange, anche se non si fa vedere. Così, dopo l’annuncio della malattia della moglie, l’istrione pugliese ha vestito i suoi soliti panni: quelli del mattatore.

Lino e Lucia: 45 anni di matrimonio. E pensare che quel Primo marzo…

Banfi e Lucia: una storia d’amore lunga decenni. I due si sono sposati il primo marzo del 1962, in una liturgia che definire bizzarra è dire poco. Sempre seguendo il Corriere.It, i due furono osteggiati dai genitori della futura moglie. Così ecco le nozze lampo alle 6 del mattino: “Avevo 26 anni e lei 24. Padre Stefano, il parroco della Chiesa di San Francesco a Canosa, ci disse di fare in fretta perché dopo di noi doveva celebrare un matrimonio vero. Fu una cerimonia spartana nella quale trionfò l’amore”. Infine, un ultimo pensiero per Lucia: “Ho deciso che tornerò qui tra non molto con mia moglie Lucia, perché l’ha vista poco questa città”.

1 Comment

1 Comment

  1. Raffaella Giaffreda

    10 luglio 2017 at 09:24

    Sono molto addolora per Lino Banfi lo capisco io non spoSata ho perso i genitori molto giovani lasciando sette figli con loro è finita anche la nostra vita a distanza di tanti anni viviamo nel loro ricordo è una sofferenza immensa mi hai dato dei momenti immemorabili rivedo ancora oggi tutte le repliche di un medico in famiglia ti abbraccio Nino ti sono vicina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top