Connect with us

Televisione

Legami soap, anticipazioni: Diana viene incarcerata

LegamiAnticipazioni Legami soap, Diana incarcerata e poi latitante

Tantissimi colpi di scena nei prossimi episodi della soap opera di Rai Uno Legami, la serie portoghese che racconta le avventure di Ines e Joao, la coppia romantica contrastata dalla diabolica dark lady Diana. Anche nelle puntate dal 27 agosto al 2 settembre ne vedremo di tutti i colori e la malvagia bruna di Legami sarà centralissima nelle vicende. Nel frattempo, ci sarà modo di assistere anche ad altre interessanti storie che riguardano gli altri personaggi. Infatti, Cesar ha problemi di lavoro ma viene anche corteggiato da Noemia anche se riesce a non cedere alle sue provocazioni. Qualcosa, però, è destinato a cambiare molto presto.

Legami, anticipazioni soap

Nel frattempo, Manel pensa ancora a Caterina ma la donna non sembra intenzionata a perdonarla. Le emozioni più forti e incredibili per le prossime puntate di Legami ci verranno offerte dalla malvagia Diana. La donna viene incarcerata ma ottiene un permesso premio e in carcere riceve la visita di Luisa, una donna determinata a offrirle il suo sostegno e la possibilità di fuga dal carcere. Una volta scappata, Diana vorrebbe fuggire all’estero ma scopre che Carlos, il suo contabile, le ha prosciugato il conto corrente. Diana, allora, è costretta a chiedere l’elemosina per poter mangiare.

Anticipazioni Legami soap

Le anticipazioni di Legami ci informano che Ines e Joao capiranno di non poter mai riuscire a essere sereni con Diana in circolazione e decidono di partire per il Brasile. Joao è il primo a trasferirsi e assume una guardia del corpo per Ines e il piccolo Thiago. Luisa e Diana, però, sembrano non essere minimamente decise a rinunciare al loro piano di vendetta e organizzano la trappola per uccidere Ines e il suo piccolo.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top