Connect with us

Televisione

Le Invasioni Barbariche, La7: Daria Bignardi riparte

daria_bignardi_invasioni_barbaricheLe Invasioni Barbariche: il 14 gennaio 2015 su La 7.

La 7 è pronta ad ospitare una nuova edizione de Le Invasioni Barbariche. Dopo i risultati non proprio positivi ottenuti nelle passate stagioni, Daria Bignardi torna con uno dei programmi più seguiti dagli italiani. La prima puntata verrà trasmessa mercoledì 14 gennaio 2015 e sarà seguita, poi, da altre undici puntate. I presupposti per ottenere un buon riscontro da parte del pubblico ci sono. Molte le novità che il programma Le Invasioni Barbariche si appresta a portare sul piccolo schermo. Inoltre, durante questa nuova edizione vi saranno ospiti importanti del mondo nazionale, ma anche internazionale pronti a rispondere alle domande fatte dalla conduttrice nelle consuete interviste faccia a faccia.

Le Invasioni Barbariche: gli ospiti e le novità.

La nuova edizione de Le Invasioni Barbariche vedrà nomi importanti come ospiti. Alcuni esempi? Vi sarà Dino Zoff, ma anche Fedez, il rapper più amato nel nostro paese, si passerà al maestro dell’horror Dario Argento fino ad arrivare a Edi Rama, il primo ministro albanese. Inoltre, è possibile un ritorno del premier Matteo Renzi negli studi del programma di La 7. Daria Bignardi racconta al Corriere della Sera le novità della trasmissione che si appresta a partire con il nuovo anno. Prima tra tutte, le interviste “da matti” dove verranno coinvolti degli utenti del dipartimento di sanità mentale. La Bignardi racconta com’è nato il progetto: “Li ho conosciuti a Piacenza, mi hanno intervistato per il mio ultimo libro, fanno un programma radiofonico, Radioshock e hanno moltissimi punti in comune con lo stile che cerco di avere anche io nelle interviste: uno stile diretto, un pò spiazzante, che tenta di non essere retorico, che cerca la persona dietro il personaggio. Ma non saranno solo volti noti a prendere parte al programma, bensì vi sarà lo spazio necessario anche per le storie dai temi etici o di salute, storie che narrano vicende della vita quotidiana. Non resta altro che aspettare il 14 gennaio 2015 e vedere come risponderà il pubblico televisivo a queste novità.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top