Connect with us

Televisione

Le indagini di Padre Castell

Questa nuova serie tv di stampo poliziesco prodotta dalla Universum Film AG, ambientata in Germania tra Monaco di Baviera e Roma, che sta riscuotendo buon successo di pubblico, e iniziata dal 20 aprile 2011 su Rete 4, narra le vicissitudini avventurose del gesuita e Monsignore Simon Castell (Francis Fulton-Smith), chiamato a investigare per conto del Vaticano su misteriosi casi di omicidio.

Quando le vittime sono uomini di Chiesa o il crimine si verifica su un territorio sacro, Padre Castell interviene prontamente con abili doti di agente segreto, avvisato e sollecitato a risolvere il caso dall’Eminenza e Cardinale Scarpia. 

Ad aiutarlo nelle sue pericolose imprese ci pensa la poliziotta Marie Blank (Christine Doring), donna coraggiosa ed energica sempre pronta a far trionfare la giustizia.

I due episodi andati in onda ieri sera, 01 giugno 2011, sono intitolati rispettivamente “La tavola di Gesù” e “Traditori in Vaticano”.

Nel primo una preziosa reliquia, il Titulus Crucis o Iscrizione sulla croce di Gesù, dopo essere stato autenticato da un famoso studioso, il Professor Boll, è pronto per essere mostrato ai fedeli, ma con enorme sorpresa del Cardinale Scarpia, il Titulus risulta sparito e il Professor Boll trovato cadavere presso la Chiesa di S.Elena a Malta. Padre Castell e Marie allora si precipitano subito sull’isola, l’uno per riprendere la reliquia e l’altra per sapere come è morto Boll.

Nel secondo invece, dei messaggi in codice del Professor Boll aiutano Castell, Marie, Scarpia e i suoi ufficiali della Guardia Svizzera, a ritornare sulle tracce del Titulus. I disegni di Leonardo, un bambino al quale si era molto affezionato Boll, fanno luce sull’omicidio del professore. Intanto al Vaticano c’è un traditore che vuole attentare alla vita di Scarpia, ma Castell lo sorprende salvando l’Eminenza e riportando il Titulus a Roma.

Al prossimo mercoledì, ore 21.10, sempre su Rete 4 per altri due imperdibili episodi…

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top