Connect with us

Le Iene

Le Iene, Servizio Staminali: nuovo appello per la piccola Sofia

le-iene-show-Le Iene, prima puntata: Giulio Golia torna da Sofia

Le Iene sono tornate, ed hanno riacceso subito il dibattito sulle staminali parlando del caso della piccola Sofia. Ilary Blasi e Teo Mammuccari hanno esordito ieri sera con la nuova stagione de Le Iene: il celebre programma di Italia Uno ha riportato alla luce casi di politica, di costume e anche (purtroppo) di attualità. Invariata la formula del programma, proprio come i conduttori: a fianco della bellissima Ilary Blasi abbiamo ritrovato Teo Mammucari e la Gialappa’s Band. Nell’ultima parte del programma, la Iena Giulio Golia è tornato a riesaminare i casi lasciati in sospeso lo scorso anno: il metodo Stamina torna, quindi, con grande prepotenza alla ribalta. Nei mesi scorsi, Le Iene avevano portato avanti una lunga battaglia (durata tutta l’edizione del programma, e proseguita anche oltre) per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione. In particolar modo, Giulio Golia (storico inviato delle Iene) ha raccontato molte storie di bambini affetti da malattie degenerative incurabili, e la piccola Sofia era tra questi. Dopo varie battaglie, anche la bambina aveva ricevuto parere positivo all’inizio della cura Vannoni. Qualche giorno fa il nuovo stop: la mamma di Sofia, intervistata dalle Iene, ha espresso la sua rabbia. Tuttavia, è disposta a fare vedere i progressi della bambina in questi mesi: le Iene saranno riuscite a smuovere nuovamente questa montagna?

Le Iene: nuovi casi e tante denunce

Le Iene sono tornate su Italia Uno. Il celebre programma condotto da Ilary Blasi e Teo Mammucari, quest’anno, ha aperto la nuova stagione con alcune storie sconvolgenti. La Iena Matteo Viviani, ad esempio, ha incontrato Andrea: questo ragazzo ha filmato i carabinieri del proprio paese durante una loro infrazione (avevano parcheggiato contromano e su un marciapiede). Il blogger è stato vittima delle forze dell’ordine, e ha mostrato alle Iene le prove: registrazioni audio di conversazioni poco piacevoli. Tuttavia, il dubbio sulla veridicità della storia resta, e anche la Iena Viviani ha espresso alcune riserve: Andrea, infatti, sul web è conosciuto, ed è stato anche ospite da Barbara D’Urso. E’ stata, poi, la volta del prete esorcista: per liberare dal male i fedeli utilizza metodi poco ortodossi, tra cui schiaffi, insulti e minacce.

La nuova edizione delle Iene: dalla piccola Sofia alla vita degli italiani in Moldavia

La nuova edizione delle Iene non ha, di fatto, regalato particolari novità: stessa conduzione (Ilary Blasi, Teo Mammucari e la Gialappa’s Band), stesso studio e stessi inviati. Alcune storie, poi, sono state riprese dallo scorso anno: la piccola Sofia, ad esempio, è diventata involontariamente paladina del Metodo Stamina, del professor Vannoni. In questi giorni la famiglia ha ricevuto la notizia dell’ennesimo stop: Sofia non riceverà altre infusioni. Le Iene, rappresentate da Giulio Golia, sono andate a sentire cosa è successo. Spazio, però, anche ai servizi ironici: Enrico Lucci, a tal proposito, è il re in questo campo. L’inviato ha seguito alcuni italiani che, da anni, vivono e lavorano in Moldavia: grazie alle tasse sostenute, e alla manodopera a basso costo, molti imprenditori riescono a risollevarsi. Tuttavia, c’è uan parte che non si reca in quei luoghi solo per lavoro: il turismo amoroso è una realtà. I vari personaggi intervistati da Lucci, infatti, hanno ammesso di essere ritornati giovani: a 70 anni si ritrovano con una bella compagna ventenne “innamorata”! Le Iene, si sa, sono anche questo: dai casi di cronaca alle storie ironiche e divertenti.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Le Iene

Post Popolari

Scelti per voi

To Top