Connect with us

Musica

Chi sono i Ladri di Carrozzelle? L’omaggio a Pietro Petrullo: la triste storia

Ladri di CarrozzelleChi sono i Ladri di Carrozzelle? Tutto sulla band musicale

Ladri di Carrozzelle è il nome della band rock formata da soli musicisti con disabilità. Si tratta di un gruppo musicale che, da oltre vent’anni, promuove attività culturali e di sensibilizzazione di persone che hanno particolari handicap o  malattie degenerative. Il gruppo è nato nel 1989, grazie a dei ragazzi affetti da distrofia muscolare. I membri, però, non sono mai gli stessi dato che l’avanzare della malattie impedisce le esibizioni e lascia il posto a nuovi musicisti. La band conta più di 50 membri, susseguitisi nei vari anni, e oltre 15 album. Inoltre, il gruppo è sempre impegnato in attività formative nelle scuole e nelle cooperative sociali in tutta Italia. Tra le manifestazione più importanti ricordiamo il Concerto del Primo Maggio a Roma nel 1995 e nel 2006 e quello di Bologna nel 2016, oltre all’esibizione al Giubileo a Tor Vergata nel 2000.

Ladri di Carrozzelle, la triste storia di Pietro Petrullo

Pietro Petrullo era un ex componente della band, che solo pochi giorni fa, il 7 febbraio, si è tolto la vita nella sua abitazione a Velletri, a Roma. Il triste fatto è avvenuto proprio alla vigilia del Festival di Sanremo, forse perché Pietro era stanco di soffrire. Viveva ormai paralizzato, a causa di un incidente stradale. Proprio per questo, la canzone che il gruppo canterà sul palco dell’Ariston sarà un omaggio a lui. Perché la musica può essere in grado di migliorare la vita, nonostante le difficoltà e la malattia.

Ladri di Carrozzelle, l’omaggio a Pietro Perullo

Il titolo del brano di Sanremo è Stravedo per la vita, diretta, arrangiata e orchestrata dal maestro Federico Capranica. Sul palco saliranno Lorenzo, cantante, Gian Marco, tastierista, e Gianluca, percussionista. Inoltre, ci saranno le coriste Orietta e Tiziana, il batterista Giuseppe, Marco con l’armonica e Paolo, uno dei fondatori della band.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Musica

Post Popolari

Scelti per voi

To Top