Connect with us

News

La spunta blu di WhatsApp: hai letto, e adesso?

whatsapp doppia spunta bluWhatsapp e la doppia spunta blu, hai visualizzato, e adesso?

Dimenticatevi dell’Isis, non temete per l’ebola, addio problemi politici di varia natura. Da qualche ora è arrivata la nuova minaccia, a cui nessuno, o quasi, può scappare. Se fino a ieri il problema principale era arrivare a fine mese, da oggi, un nuovo incubo è in agguato per tutti noi: La doppia spunta blu di whatsapp. Dimenticatevi i bei tempi del “scusa, avevo il telefono in modalità silenziosa e non ho sentito il messaggio“, da qualche ora non abbiamo più scuse, non c’è menzogna che tenga, la verità è proprio lì, sotto i nostri occhi, è impossibile non vederla. Quel fastidiosissimo blu su sfondo verde non passa certo inosservato, persino il più stravagante dei look del nostro amico Malgioglio, in confronto è nulla, roba che Donatella Versace ha avuto un mancamento al sol pensiero di quell’azzardato accostamento di colori. Se fino a qualche anno fa per distruggere un’amicizia serviva come minimo un “+4” girato all’amico sbagliato nel famosissimo gioco di carte da tavola, “Uno“, oggi, per mandare all’aria rapporti decennali basta cliccare quell’app verde e visualizzare quel messaggio a cui mai avremmo voluto rispondere. Ma vediamo insieme quali potrebbero essere i migliori modi per aggirare il messaggio dell’amica che, appena stata mollata, per l’ennesima, volta chiede il tuo disperato, e vano soccorso.

Whatsapp, come aggirare la doppia spunta blu: scuse più, o meno, credibili

Ebbene sì! Abbiamo bisogno di un aiuto, perchè non è possibile che il mio primo pensiero, questa mattina sia stato: “cavolo non ho risposto a X”, anzichè, come al solito, essere assalito dall’ansia di perdere il tram dopo ben 5 sveglie puntate, e beatamente ignorate. Istintivamente mi verrebbe da dire, e da dirmi: “freghiamocene“, ma no, non è assolutamente così facile. Perchè, in un modo in cui su whatsapp si fissano, addirittura, colloqui di lavoro (e fidatemi mi è successo), il non rispondere ad uno, o più contatti, equivarrebbe, quasi, allo scordarsi di dare gli auguri di natale a quella zia di terzo grado che, se non vogliamo subircela fino al capodanno dell’anno successivo, è meglio correre ai ripari e mandarle una di quelle orribili foto natalizie che vanno tanto di moda. Ma torniamo a noi, come aggirare la temutissima doppia spunta blu? Ecco qualche consiglio utile, o quasi: “Scusami, ma ho visualizzato il messaggio e mi si è spento il cellulare, lo sai come sono queste batterie, non durano più nulla.“, o in alternativa: “Avevo il telefono nei pantaloni, e, guidando, mi ha aperto in automatico il tuo messaggio!“, o ancora “Scusami, ero con amici che non vedevo da tanto quando ho visualizzato il tuo messaggio, mi sembrava ineducato attaccarmi al telefono e mi è sfuggito di rispondere.“. Insomma, se prima potevamo cavarcela con un semplice “Non avevo campo“, adesso è diventato tutto molto più complicato, perchè, come se non bastasse la doppia spunta blu, tenendo premuto il messaggio, e cliccando successivamente, su “info“, potremmo vedere l’ora, minuti e secondi esatti in cui il messaggio è stato visualizzato. In definitiva, personalmente proporrei di correre tutti dal tabaccaio ad acquistare una delle famose “Christmas/summer card“, e, tornare all’utilizzo dei cari, vecchi sms.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top