Connect with us

Musica

La scimmia di Francesco Gabbani: chi è il ballerino Filippo Ranaldi

filippo ranaldi ballerino gabbaniFrancesco Gabbani Occidentali’s Karma: chi è il ballerino travestito da scimmia? Filippo Ranaldi di X Factor

Occidentali’s Karma di Francesco Gabbani è diventato nel giro di pochi mesi un vero e proprio tormentone. Merito non solo delle strofe profonde e del ritmo orecchiabile ma pure del balletto che accompagna la canzone. E della scimmia che balla accanto al cantante di Carrara. Chi è il ballerino travestito da scimmia di Gabbani? Si tratta di Filippo Ranaldi, 28 anni, ballerino e coreografo di X Factor alto 175 cm, nato e cresciuto a Roma. Il balletto di Occidentali’s Karma è stato però inventato dallo stesso Francesco e poi perfezionato da Ranaldi. Quest’ultimo, prima di dedicarsi completamente alla danza, era un calciatore e un cuoco. Successivamente ha abbandonato queste due passioni per dedicarsi completamente alle varie coreografie.

Chi è Filippo Ranaldi? Il ballerino e coreografo di X Factor e scimmia di Gabbani

Oltre a lavorare a X Factor e a indossare i panni della scimmia per Gabbani e Occidentali’s Karma, Ranaldi ha lavorato con Laura Pausini. È stato uno dei ballerini dell’ultimo tour mondiale della cantante. Filippo ha inoltre preso parte ad una puntata di Italia’s got talent, sempre su Sky Uno. Cosa si sa invece della vita privata del ballerino? Come rivelato dal diretto interessato, è fidanzato da ben tre anni con Giulia. La giovane è laureata in Economia e lavora in una importante società di consulenza per le aziende. I due si sono conosciuti ballando: la ragazza si è presentata ad una lezione di ballo del fidanzato. La coppia spera di andare presto a convivere ma non di sposarsi. Al settimanale Di Più, Filippo ha confidato di non credere molto nel matrimonio.

Filippo Ranaldi, il ballerino scimmia di Occidentali’s Karma rivela il suo problema di salute

La carriera di Filippo Ranaldi non è stata sempre facile. In passato il ballerino ha sofferto di un’ernia pronunciata all’altezza della zona lombare. Non riusciva più a dormire e a camminare e l’unico modo per risolvere il problema sembrava essere quello di finire sotto i ferri. Ma l’operazione era piuttosto rischiosa e se fosse andata male il coreografo avrebbe rischiato di non camminare più. Per fortuna Filippo è riuscito a guarire in un altro modo, decisamente più naturale. Ha intrapreso un allenamento mirato a migliorare la muscolatura della schiena. Per questo ha seguito lezioni di crossfit e poco alla volta l’ernia è rientrata del tutto.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Musica

Post Popolari

Scelti per voi

To Top