Connect with us

Televisione

La Prova del Cuoco, 15 maggio 2013: Anna Moroni si sente male in cucina

anna-moroniLA PROVA DEL CUOCO: ANNA MORONI PRESA DAL PANICOAntonella Clerici, a mezzogiorno in punto, ha fatto il suo ingresso in cucina sulle note della sigla. Ha raggiunto poi subito Anna Moroni che ha avuto dei veri e propri attimi di panico perché oggi c’è l’alzata dei ceri a Gubbio, il suo paese di origine. Il suo cero di Sant’Antonio pesa ben 4 tonnellate. Anna Moroni, seriamente preoccupata per l’alzata del suo cero, ha avuto quasi un mancamento. Se il cero cade non ha la possibilità di partecipare al caratteristico percorso che passando per le vie del centro storico di Gubbio, raggiunge la vetta del monte Ingino, dove sorge la basilica del patrono Sant’Ubaldo a cui la Festa dei Ceri è dedicata. Il percorso è davvero molto impegnativo perché i pesantissimi ceri sono portati a spalla. Per questo Anna Moroni ha avuto quasi una crisi isterica prima di sapere se il suo cero aveva superato la prima prova. Fortunatamente l’alzata del cero è andata bene così Anna Moroni ha potuto tirare un sospiro di sollievo. La parte più critica della giornata è così passata. Antonella Clerici, dopo aver risolto la crisi della sua amica e collega Anna Moroni, è corsa ad incontrare Franco Martinetti per presentare “Il Campanile Italiano“. Oggi si sono sfidati i concorrenti di Belvedere Marittimo (Calabria) che hanno preparato “Millefoglie di orata con pomodorini e patate. Lunette orto e mare” e i fratelli sardi di Dorgali che hanno risposto con ” Costeolette d’agnello con pane carasau. Culurgionis ripieno di formaggio di pecora, capra e mucca“. Il televoto ha premiato i concorrenti della Calabria di Belvedere Marittimo che passano così il turno.

LA PROVA DEL CUOCO: LE RICETTE – La rossa Luisanna Messeri ha presentato “Anello di zucchine“.

Ingredienti: 10 uova, 800g di zucchine, 1 cipolla, 100g di grana, 50g di burro, 5 fette di pancarré, 1 bicchiere di latte, 1 spicchio d’aglio, maggiorana, noce moscata, pangrattato, sale, pepe, insalata mista, pomodorini.

Preparazione: Rompere le uova in una ciotola. Tagliare le zucchine a rondelle. Soffriggere le zucchine con olio e cipolla. Aggiustare di sale e pepe.  Immergere le fette di pancarré, poi strizzarle e aggiungerle all’uovo. Aggiungere poi il grana alle uova, un po’ di pangrattato, noce moscata, maggiorana. Imburrare una tortiera per ciambelle. Versare il composto con le uova e sopra le zucchine. Infornare per 50 minuti a 180°. Servire con pomodorini freschi e insalata mista.

Carlo Cambi oggi ha presentato Paola Polce, un’imprenditrice che ha dato il via ad’impresa davvero singolare. Produce infatti detergenti totalmente naturali a base di piante. Si tratta di fitodetergenti biologici che non aggrediscono la pelle. Se interessati contattare Cascina Meira e Le Erbe di Brillor  ad Alice Superiore in provincia di Torino.

Sergio Barzetti ha fatto sognare Antonella Clerici con “Spaghetti al pesto di quattro pomodori“.

Ingredienti: 450g di spaghetti, 200g di pomodori ciliegino, 200g di pomodori datterino, 150g di pomodori secchi, 7 pomodori camoni, 50g di grana, 50g di pinoli, 30g di olive taggiasche, 30g di anacardi, foglie di basilico, olio, sale, pepe, pane.

Preparazione: Tagliare a metà i pomodorini datterino. Tostare in padella i pinoli con un po’ d’olio. Rovesciare i pinoli nel pomodori ed aggiungere delle foglie di basilico. Lasciare riposare in frigo coperto con della pellicola trasparente. Frullare i pomodori secchi, i pomodori ciliegino, gli anacardi, i pomodori camoni, le olive taggiasche. Aggiungere anche un po’ d’olio e un po’ d’acqua di cottura della pasta. Saltare poi la pasta con la salsa di pomodori. Frullare poi delle foglie di basilico con il grana e il pane. Stendere il tutto su una teglia coperta con carta da forno. Infornare per 15 minuti a 160° per formare delle briciole dorate di pane. Impiattare la pasta con il grana, le briciole di pana e i pomodori datterino, i pinoli e qualche foglia di basilico.

LA PROVA DEL CUOCO: LA GARA DEI CUOCHI – Terza gara della settimana per i concorrenti Miriam Antoniozzi e Luigi La Manna. Miriam, pomodoro rosso, è stata abbinata a Gianpiero Fava ed ha preparato “Pasta alla chitarra con tartufo. Fiori di zucca fritti ripieni di prosciutto cotto e crescenza“. Luigi, peperone verde, ha gareggiato invece con Paolo Zoppolatti ed ha risposto con “Ndunderi ai gamberi e melanzane fritte. Pesce spatola con pappacelli“. Ha giudicato la tradizione Carlo Cambi che ha dato il punto della vittoria a Miriam.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top