Connect with us

Televisione

La Prova del Cuoco, 11 aprile 2013: Antonella Clerici e la maledizione del sale

antonella-clerici-la-prova-del-cuoco-11-aprile-2013LA PROVA DEL CUOCO: LA VECCHIAIA AVANZAAntonella Clerici, anche oggi, ha presentato una nuova puntata de La Prova del Cuoco. Oggi in studio c’è stato qualche problema tecnico con i microfoni e Antonella Clerici è rimasta un po’ frastornata. Nel pronunciare i numeri del televoto per i concorrenti della rubrica “Il Campanile Italiano” ha commesso un errore. La conduttrice ha così dovuto ammettere che non ci vede più bene. La vecchiaia si sta facendo sentire, ma nella cucina de La Prova del Cuoco si respira aria di primavera e, nonostante i vari acciacchi, la Clerici sente dentro di sé una nuova energia. Oggi si sono sfidati i concorrenti provenienti da Città di Castello (Umbria) che hanno proposto: “Pici alle ortiche con salsiccia e porro. Ciaccia sul panaro con erbe di campagna e mezzafegato sfumato con vin santo” e i campioni in carica di Tavagnacco (Friuli) che hanno risposto con: “Stringhette con morchelle, sclopit e pomodorini. Lombo di coniglio dorato“. Anche oggi sono stati presentanti due piatti della tradizione italiana e il pubblico ha premiato nuovamente i concorrenti del Friuli che la prossima settimana sfideranno contro la Toscana.

LA PROVA DEL CUOCO: LE RICETTELuisanna Messeri irrompe in cucina per presentare “I carciofi ripieni di carne“. Come sempre, durante questo spazio, non mancano i disastri. Luisanna ha rischiato di bruciare il sughetto e Antonella, alle prese con il coltello, si è buttata del prosciutto nella scollatura. La Clerici ha proposto così un nuovo programma “Come non si deve cucinare“. Chissà se la Rai lo terrà in considerazione.

Ingredienti per 8 persone: 200g di carne macinata di manzo, 50g di prosciutto crudo, 100g di pomodori, 1 spicchio di aglio, prezzemolo, 2 cucchiai di grana, pan grattato, 1 fetta di pane, latte q.b., nepitella, sale, olio, pepe.

Preparazione: Pulire i carciofi e privarli del fiore interno. Preparare un trito di prezzemolo, aglio e nepitella. Per la salsa: Scaldare in una padella dell’olio e aggiungere il trito e i pomodori. Per il ripieno: In una ciotola mescolare la carne macinata di manzo con pepe, sale, prezzemolo, grana, prosciutto tritato e una fetta di pane bagnata nel latte. Farcire i carciofi con il ripieno e cuocerli nel sughetto. Spargere sopra i carciofi un po’ di pan grattato. Cuocere coperto per 40 minuti, aggiungendo un po’ di acqua calda.

Natalia Cattelani ha proposto invece ha proposto “Pollo al limone con cous cous e verdure“. Durante la preparazione della ricetta, Natalia ha versato il sale per terra. La Clerici è così andata in panico ed ha cercato di correre ai ripari per evitare che lo studio venisse colto da un’improvvisa sfortuna e si è buttata il sale dietro le spalle per tre volte per sconfiggere il malocchio.

Ingredienti: 1kg di petto di pollo, 2 limoni, timo, origano secco, peperoncino secco, pepe, 1 spicchio d’aglio, un bicchiere di vino bianco, 250g di cous cous precotto, 300g di acqua, 5 cucchiai di olio, 400g di pomodorini, 100g di spinaci da insalata, 100g di olive taggiasche, 2 cucchiai di semi di zucca.

Preparazione: Rosolare il pollo in padella con olio, aglio, buccia di limone grattugiata, succo di limone, origano, timo sale, pepe, peperoncino. Sfumare con il vino bianco e aggiungere delle fette di limone. Cuocere in forno per 30 minuti. Dopodiché avvolgere il petto di pollo in carta stagnola e far riposare per 5-10 minuti. In una pentola far bollire l’acqua, aggiungere sale, 5 cucchiai di olio e il cous cous. Spegnere la fiamma ed aspettare che si gonfi. Dopo 4 minuti scoperchiare e sgranare con una forchetta. Tagliare i pomodorini togliendo i semi e unire le olive taggiasche. Mescolare il tutto con il cous cous e servire con il petto di pollo tagliato a fette adagiato sugli spinaci conditi con olio, il sughetto di limone e semi di zucca.

LA PROVA DEL CUOCO: LA GARA DEI CUOCHIAntonella Clerici ha dovuto affrontare una puntata molto caotica, non è andata liscia nemmeno con il gioco “Fidati di me“. Antonella ha fatto una fatica per mimare le ricette, ma la signora non le ha dato una mano, perdendo così la possibilità di vincere. La signora disperata ha tentato di corrompere Antonella che alla fine le ha promesso un orologio de La Prova del Cuoco. Chissà se la maledizione del sale colpirà anche la puntata di domani. Frettolosamente la Clerici ha poi presentato la penultima gara della settimana dei concorrenti Maria Cristina, pomodoro rosso e Alfredo, peperone verde. Maria Cristina ha gareggiato con Ambra Romani e si è cimentata con “Tagliatelle di crepes agli asparagi e fonduta di formaggio di capra. Torta alle albicocche“, mentre Alfredo con Gilberto Rossi ha risposto con “Maltagliati con broccolo e prosciutto crudo. Filetto di carne con fagioli corallo“. Anna Moroni ha giudicato la tecnica ed è rimasta rapita dall’ordine e dalla precisione di Alfredo che ha così ottenuto il punto del pareggio. Appuntamento a domani con la Prova del Cuoco per l’ultima gara della settimana.

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top