Connect with us

Gossip

La pagina Facebook di Vasco verrà chiusa?

Vasco Rossi continua a dire quello che pensa sulla sua pagina Facebook, come fa ormai quotidianamente da alcuni mesi. Alcune sue frasi hanno acceso una polemica che rischia di portare la sua pagina alla chiusura da parte della polizia postale.

L’intervento del Komandante che ha sollevato il polverone è quello riguardante l’uso di droghe leggere:

Giovanardi si e’ inventato uno spot tv (gia’ on air) in cui una bella donna si trasforma in un vampiro che morde un ragazzo, con piccolo quantitativo di marjia, al collo e rappresenta in questo modo la “droga che ti uccide”. (non è mai morto nessuno a causa di uso o abuso di marjia!!) I radicali a Venezia stanno manifestando contro questo spot oltretutto misogino, odia pure le donne Giovanardi se le vede come vampiri..

L’associazione consumatori non ha gradito l’intervento di Vasco Rossi: “Non vogliamo essere né bigotti né censori ma Vasco non è certo un intoccabile, e riteniamo eccessiva, la sua esternazione sulla droga

A fare da cornice a tutto la dichiarazione rilasciata a Vanity Fair riguardo la cura del cancrp: “Se avessi avuto un cancro non mi sarei curato. Antidolorifici ai Caraibi, ecco quello che avrei fatto. Perché non voglio soffrire, voglio morire allegro” . In questo caso ad insorgere sono gli oncologi.

Si tratta di frasi che tutti i giorni si dicono chiaccherando tra amici ma quando Vasco le scrive a 2,5 milioni di persone su Facebook vengono considerate come “incitamenti”. Qualcuno potrà pensare che chi le legge ha un cervello in grado di capire quello che è giusto o sbagliato e non ha bisogno di essere protetto dalla censura, altri pensano che a leggerle ci si possano trovare ragazzini facilmente “influenzabili”.

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top