Connect with us

Gossip

Kate Middleton e il principe William hanno scelto lo stesso ospedale di Diana

IL PICCOLO DI CASA REALE NASCERA’ NELLO STESSO OSPEDALE DEL FUTURO PAPA’ – Ormai è deciso, Kate Middleton partorirà al St Mary’s Hospital di Paddington, uno degli ospedali più rinomati di Londra e di tutto il Regno Unito, esattamente dove nel 1982 Diana diede alla luce il primogenito William, ora Duca di Cambridge e a breve anche papà. Ci viene da chiederci, allora, se sia solo un puro fatto casuale o se proprio William abbia voluto che il suo primogenito nascesse nella stessa clinica dove anche lui fu messo alla luce 31 anni fa. Chiaramente non ci è dato saperlo, come anche non ci è ancora dato sapere se sarà maschio o femmina. Nessuna indiscrezione, infatti, è trapelata dalla casa reale riguardo al sesso del bambino, non perchè lo vogliano tenere segreto, ma perchè neanche loro lo hanno voluto sapere. Stessa cosa ha dichiarato un funzionario reale alla Associated Press. Sarà quindi una soprpresa per tutti! In ogni caso il Principe William ha dichiarato che sarà presente al momento del parto per stare vicino alla sua amata Kate e sarà in congedo di paternità dal suo servizio di elicotterista della Raf per almeno le due prime settimane dopo il grande evento. Il bambino sarà il terzo in linea di successione al trono britannico, ovviamente dopo il Principe Carlo e il Principe William. E allora manca poco alla nascita del già simpaticamente chiamato “royal baby“, la data presvista infatti sembra che sia il 13 luglio.

IL “ROYAL BABY BOOM” DELL’ECONOMIA – Il dolce e molto atteso evento, sembra aver fatto risvegliare considerevolmente l’economia britannica. Si stima un incasso di circa 380 milioni di dollari (secondo un rapporto del “Centre for Retail Research” di Nottingham – Società di analisi di mercato, in Inghilterra), dovuto alla vendita di gadgets e souvenirs legati alla nascita del bambino. Non sappiamo ancora quale sarà il nome ufficiale del nascituro, anche se un soprannome ce l’ha già: “250 million baby” (se calcolato in sterline), così viene chiamato dai media il piccolo di casa reale, proprio per l’enorme business che sta decollando in suo onore! Ma i vari merchandising come magliette, cappellini e bandierine varie, non sono i soli introiti calcolati per la nascita del piccolo Windsor. E’ stata stimata, infatti, una spesa di circa 61 milioni di sterline per l’alcool e altri 24 milioni per il cibo dedicati a festeggiamenti spontanei degli abitanti del Regno Unito.

TANTI MISTERI – Sappiamo dove nascerà il piccolo Windsor, sappiamo che papà William starà accanto all’amata Kate e sappiamo che il “250 million baby” rilancerà l’economia del paese. Rimangono comunque importanti misteri legati al lieto evento: perchè è stato scelto l’ospedale in cui Diana diede alla luce i figli William ed Harry e il nome maschile o femminile. Si sa che i britannici sono soliti a scommettere spesso, e allora quale occasione migliore di questi “misteri reali” per fare qualche previsione? Secondo le quote dei bookmakers dovremmo aspettarci una bambina, forse di nome Charlotte. Per ora, ci resta solo che aspettare il lieto evento.

5 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top