Connect with us

Pomeriggio cinque

Karina Cascella shock a Pomeriggio Cinque: il racconto drammatico dell’incidente nel quale ha rischiato la vita

karina-pomeriggio-cinqueKarina Cascella ai microfoni di Pomeriggio Cinque: “Ho rischiato di essere uccisa da un ubriaco”

Ci eravamo già occupati dell’incidente automobilistico nel quale Karina Cascella è rimasta coinvolta qualche giorno fa, fortunatamente rimanendo illesa. Oggi i microfoni di Pomeriggio Cinque hanno dato voce al suo appello disperato: l’ex opinionista di Uomini e Donne ha scelto proprio il salotto di Barbara d’Urso per rendere pubblico, ancora una volta, il racconto drammatico del grave incidente stradale che l’ha vista coinvolta nei giorni scorsi, invitando il presunto responsabile (ancora latitante) a consegnarsi alla polizia. Accanto a lei, nello studio di Pomeriggio Cinque, l’amica Carlotta, sua “compagna di sventura” nel tragico incidente (anche lei fortunatamente rimasta illesa). “Ho raccontato a mia figlia dell’incidente, ma è solo una bambina, non potevo scendere nei dettagli macabri” ha esordico Karina, continuando: “Sono stati degli attimi terribili: Carlotta ha recuperato lucidità prima di me. Stavamo andando a Torino, fortunatamente viaggiando a velocità ridotta, altrimenti saremmo morte entrambe durante lo schianto”.

Il racconto shock di Karina Cascella: “Sono viva per miracolo”

La drammatica testimonianza di Karina ha lasciato senza fiato il pubblico di Pomeriggio Cinque, che ha ascoltato incredulo il racconto shock della donna, la quale ha asserito: “Un camion ci è venuto addosso. Sono uscita dall’auto dopo 3 o 4 minuti, mi sono avvicinata al mezzo per vedere se l’autista si fosse fatto male e ho constatato che stava bene ma non era affatto lucido. Era drogato o ubriaco!”. Alla domanda della conduttrice, che le ha chiesto se il pirata della strada sia stato catturato dalle forze dell’ordine, la Cascella ha invece risposto: “E’ ancora a piede liberoAppena ha ripreso conoscenza è ripartito strisciando per centinaia di metri sul guard rail. La polizia lo sta cercando, ma Carlotta è riuscita a prendere la targa. Comincia con la “K”, per cui si tratta quasi certamente di un polacco”. Incredula anche la conduttrice, che ha ascoltato attentamente l’intero racconto. Karina ha poi espresso un pensiero per sua figlia, di soli 4 anni, che ha rischiato di perdere la mamma a causa di un uomo ubriaco che si è messo al volante

Karina Cascella lancia un appello al pirata della strada: “Costituisciti!”

Prima di lasciare lo studio, Karina ha lanciato un appello al latitante usando parole anche forti: “E’ impensabile che io e Carlotta abbiamo rischiato di morire a causa di un deficente ubriaco che si è messo a guidare. Se sei ancora in Italia, se stai guardando la televisione: non toccare più quel camion! Costituisciti! Non meriti la patente”…

 

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Pomeriggio cinque

Post Popolari

Scelti per voi

To Top