Connect with us

News

Justin Wilson è morto: non ce l’ha fatta il pilota

justin_wilsonJustin Wilson morto: chi era il pilota?

Il mondo dei motori si è svegliato con una notizia che si sperava non dovesse arrivare mai: Justin Wilson non ce l’ha fatta. Il pilota di Indycar è morto, dopo il grave incidente che l’ha coinvolto durante la penultima gara di campionato. A darne l’annuncio è la famiglia tramite un comunicato stampa apparso nel cuore della notte. I genitori, Keith e Lynne, la moglie Julia e il fratello Stefan hanno voluto condividere il decesso di Justin Wilson con tutti i suoi ammiratori, ricordando che padre meraviglioso era per le figlie Jane e Jessica e che marito devoto oltre, ovviamente, un pilota professionista. La famiglia ha voluto ringraziare lo staff dell’ospedale Lehigh Valley Health Network Cedar Crest per essersi occupata di lui in questi due giorni facendo il possibile e l’impossibile per aiutarlo.

Justin Wilson morto: l’incidente.

Justin Wilson era rimasto coinvolto in un incidente durante la gara di Indycar a Pocono, in Pennsylvania, quando un detrito della vettura di Sage Karam l’ha colpito. Subito il pilota ha perso conoscenza ed è andato a schiantarsi contro il muro. Immediati i soccorsi, ma le condizioni sono apparse tragiche fin dal primo minuto. In coma, non ha più ripreso conoscenza. Quello del pilota è un mestiere pericoloso e quello di domenica non era il primo incidente in Indycar per Wilson che, però, è sempre tornato in pista. Dopo averne discusso con la famiglia, infatti, il desiderio di correre e provare l’adrenalina della velocità era più forte di tutto, anche del pericolo. Un altro pilota morto, in giovane età, per inseguire la sua passione.

Justin Wilson: un passato in Formula Uno.

Justin Wilson è morto a 37 anni. Il pilota britannico ha avuto nella sua carriera un passato in Formula Uno, nel 2003, con la Minardi e la Jaguar. Il mondo dello sport, e non solo, si è stretto intorno alla sua famiglia.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top