Connect with us

Gossip

Justin Bieber di nuovo nei guai: attacca i paparazzi fuori dal suo hotel

justin-bieber-scontro-con-paparazzi-a-londraJUSTIN BIEBER ATTACCA I PAPARAZZI A LONDRA – Justin Bieber è di nuovo nei guai. Da quando la sua storia con Selena Gomez è finita, Justin sta passando un brutto periodo. Dopo il flop della tappa londinese del suo tour, dove si è presentato in ritardo al concerto del 4 marzo ed è svenuto durante quello del 7 marzo a causa di una crisi respiratoria, Justin Bieber ha attaccato i paparazzi appostati fuori dal suo hotel a Londra. L’episodio è accaduto la mattina dell’8 marzo, quando il cantante era appena tornato in albergo dopo la difficile nottata trascorsa in ospedale a causa del suo malore. Uscito dall’hotel, Justin Bieber ha trovato ad attenderlo una folla di paparazzi pronti a scattare foto e girare video. Preso dalla rabbia, Justin si è lanciato contro di loro e ha spinto a terra un fotografo, prima che la sua guardia del corpo lo fermasse e lo facesse entrare  in auto. Il fotografo a quel punto ha iniziato ad attaccare verbalmente il cantante, che si è fiondato fuori dall’auto per colpirlo di nuovo. Bieber ha urlato contro il paparazzo: Che ca*** hai detto? Il fotografo non contento di aver già provocato abbastanza Justin ha risposto: Hai sentito quello che ho detto…hai sentito quello che ca*** ho detto, amico! Prima che la situazione degenerasse, la guardia del corpo ha spinto Justin Bieber di nuovo in auto, lasciando l’hotel.

JUSTIN BIEBER COMMENTA L’ACCADUTO SU TWITTER – Dopo lo scontro con i paparazzi, Justin Bieber ha commentato l’accaduto sul suo profilo Twitter. La pop star ha scritto: Ahhh! Mattina rude. Cerco di stare meglio per il concerto di sta sera, ma lascio che i paparazzi tirino fuori il meglio di me. Bieber ha poi aggiunto: A volte quando quando le persone ti spingono le telecamere in faccia tutti i giorni e dicono le cose peggiori di te…beh, sono un essere umano! Settimana difficile. In effetti, da quando Justin Bieber è nel Regno Unito per il suo tour europeo, non se la sta passando bene. Già il 22 febbraio era stato cacciato da un locale di Manchester, a causa dei suoi atteggiamenti troppo provocanti. Poi il giorno del suo compleanno gli è stato vietato l’ingresso al Cirque du Soir a Soho. Infine, le proteste dei fan per il suo ritardo al concerto londinese del 4 marzo e il malore durante quello del 7 marzo. Come se non bastasse, da quando Selena Gomez lo ha lasciato, Justin Bieber è stato accusato di aver fatto uso di droghe, ha mostrato un po’ troppo spesso i suoi addominali, andando in giro senza camicia ed ha cominciato a frequentare pessime compagnie, come il rapper Lil Twist. HollywoodLife ha chiesto ad alcuni psicologi a cosa possa essere dovuto il comportamento di Justin Bieber e questi hanno risposto che è senz’altro collegato alla fine della sua importante storia d’amore con Selena Gomez. La Dottoressa Ava Caddel ha detto: Senza alcun dubbio la rottura di Justin Bieber con Selena Gomez ha influenzato il suo ego e la fiducia in se stesso. Justin sta attraversando un trauma emotivo nella sua giovane vita e potrebbe trarre vantaggio dall’aiuto di un terapeuta. 

JUSTIN BIEBER TORNA SUL PALCO DOPO IL MALORE – Dopo essere stato ricoverato in ospedale a Londra la notte del 7 marzo, a causa della crisi respiratoria avuta durante il concerto, Justin Bieber è subito tornato ad esibirsi la sera dell’8 marzo. Nonostante le difficoltà, il cantante è apparso in ottima forma, per la gioia delle sue fan. Alla fine del concerto ha twittato: Ancora  un po’ a corto di respiro, ma questa sera è stato uno spettacolo incredibile. Fan di Londra tenete duro! A quanto pare Justin Bieber non ha intenzione di arrendersi, nonostante il difficile periodo, ed è pronto a continuare il suo tour europeo.

2 Comments

2 Comments

  1. Jamila♥JB♥

    13 marzo 2013 at 16:58

    povero Justin nn ha fatto niente a nessuno ma ce l’hanno tutti cn lui…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top