Connect with us

Gossip

Justin Bieber crisi respiratoria sul palco: concerto interrotto a Londra

justin bieber fbJUSTIN BIEBER E LA CRISI RESPIRATORIA SUL PALCO: INTERROTTO IL CONCERTO A LONDRA – Lo show must go on? Non sempre. Una crisi respiratoria ha costretto Justin Bieber ad interrompere il concerto all’O2 Arena di Londra. A soli 19 anni Justin Bieber è uno dei cantanti più amati del momento e la notizia del suo malore ha subito messo in agitazione le numerosissime fan del cantante canadese. Lo staff della pop star si è affrettato a chiarire che il malore di Bieber è da imputare ad una semplice crisi respiratoria, ma sono trascorsi momenti di grande preoccupazione e panico prima che Justin ricomparisse sul palco. Bieber infatti ha voluto finire il concerto prima di sottoporsi ad accertamenti medici più approfonditi. Così, dopo essere stato visitato, è tornato a cantare per la gioia delle sue ammiratrici. Scooter Braun, il manager di Bieber, ci ha tenuto a precisarlo: Justin ha voluto finire i concerto a tutti i costi! Come dire: questa volta ce l’ha messa tutta per non alimentare le polemiche spesso legate al suo modo di fare. Non ultime proprio quelle che avevano accompagnato l’inizio del suo tour londinese: il 4 marzo Bieber è salito sul palco con oltre 2 ore di ritardo, anche se a suo dire le fan avrebbero atteso molto meno per vedere il proprio idolo esibirsi sul palco. Il motivo del ritardo? Ufficialmente non è noto, ma qualcuno aveva ipotizzato dipendesse esclusivamente dai capricci di Bieber che aveva preferito tergiversare in camerino di fronte ai videogame piuttosto che iniziare il concerto, provocando indignazione tra le mamme delle sue ammiratrici (la maggior parte infatti sono minorenni e sono accompagnate ai concerti dai genitori). Ad interrompere il concerto questa volta è stato un motivo serio: una crisi respiratoria e non un colpo di testa di Justin Bieber, anzi ha fatto di tutto per non deludere il suo pubblico di teenagers.

JUSTINE BIEBER TRANQUILLIZZA LE FAN SU TWITTER – Decisamente una brutta partenza per il nuovo tour di Justin Bieber: il 4 marzo apre il proprio concerto in ritardo per motivi non meglio precisati ma secondo rumors completamente imputabili a malumori e capricci da star. Poi il malore: una crisi respiratoria che coglie Bieber sul palco e lo costringe ad interrompere la sua esibizione. Così alle polemiche innescate dal suo comportamento si aggiungo i gossip e le preoccupazioni poi il malore. Cosa avrà provocato la crisi respiratoria? Sarà forse troppo stressato? Un tour impegnativo (quattro concerti uno dietro l’altro) e uno stile di vita degno di una star, ovvero sregolato. Justin Bieber non si fa mancare nulla: tanto divertimento tra feste e discoteche fino a notte fonda e una vita sentimentale che deve tenerlo parecchio impegnato. Non stupisce che, nonostante i suoi 19 anni, abbia subito una battuta d’arresto. Il suo fisico è crollato, invocando un po’ di tranquillità. Nel frattempo Bieber ha trascorso la notte in clinica e proprio dal suo letto d’ospedale cerca di tranquillizzare le sue fan e scrive su Twitter: “Grazie a tutti per il supporto, siete i fan migliori al mondo. Stiamo cercando di capire che cosa mi sia successo. Grazie per l’amore che mi dimostrate”. Il diciannovenne cantante canadese non riesce proprio a stare lontano dai riflettori.

BIEBER METTERÀ LA TESTA A POSTO? – C’è da chiedersi se dopo questo spiacevole episodio, Justin Bieber deciderà di condurre uno stile di vita più salutare, con meno mondanità e meno stravizi. Chissà magari deciderà anche di fidanzarsi! La storia con Selena Gomez è andata male ma forse con Ella-Paige Roberts-Clarke è la volta buona (secondo le ultime indiscrezione tra i due ci sarebbe del tenero). Staremo a vedere!  

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top