Connect with us

Cinema

James Bond: dopo Spectre Daniel Craig pronto a dire addio

James Bond. Il 5 Novembre non è mai stato così vicino per l’agente più famoso: per Spectre perfino dirigibili su Milano 

Spectre-James-Bond-007James Bond Spectre è in arrivo nelle sale italiane e l’attesa per l’uscita del film, prevista per il 5 Novembre, cresce a dismisura tra i fan della rete. Ciliegina sulla torta,   un dirigibile dell’agente 007 di sua maestà britannica, ha sorvolato il cielo di Milano, per ricordare a tutti quanto ormai manchi poco prima che James Bond nel nuovo attesissimo Spectre torni sul grande schermo. C’è un cast d’eccezione che oltre a Daniel Craig, nei panni della spia più famosa di tutti i tempi vede, tra le Bond girl,  Monica Bellucci, e interpreti del calibro di Christopher Waltz, Ralph Fiennes, Dave Bautista, Léa Seidoux, Naomie Harris. Ma se in Skyfall James Bond pensava alla pensione dopo essere stato estromesso dalle indagini,  da recenti dichiarazioni al Daily Mail, Daniel Craig sembrerebbe intenzionato a fermarsi realmente dopo questo nuovo capitolo.

Diremo addio a Daniel Craig nel ruolo di Bond?

Si fanno mille ipotesi e congetture sul nome per il cosiddetto toto-Bond, la rete impazza, sono spuntati in lista anche i nomi tra i fan, di Idris Elba, ma secondo il massimo esperto sui libri di Ian Fleming, che hanno ispirato il personaggio e che si occupa del franchising, Elba non sarebbe il Bond ideale, per una questione di eleganza. Risulterebbe a detta dell’esperto, troppo “rozzo” e quindi mancherebbe di quella capacità di saltare da un tetto su una moto a tutta velocità  e malmenare il cattivo di turno con annessi soci, per poi sorseggiare il famoso Martini in compagnia di  una donna misteriosa da sedurre all’occasione con quel tocco raffinato, quello sguardo di ghiaccio e mai perturbato. Daniel Craig dunque non pensa ad un sequel e sembra non volerne sapere, ricorda che dal 2005 è stato impegnato sui set e non è disposto almeno per ora, a voler firmare un altro contratto.

Che fine farà James Bond? Si parla anche di ambientazioni retrò

Se sul nome dell’attore che vestirà i panni del nuovo James Bond sono aperte le scommesse, il gossip impazza anche sulle location e le ambientazioni. Si è parlato addirittura di ricreare un set stile anni Sessanta, e dunque un ritorno all’origine. Che Roma abbia ispirato un ricordo nostalgico di quegli anni della Dolce vita, di una classe che molti ritengono perduta dai giovani Bond dopo l’intramontabile Sean Connery, simbolo di quei Bond alla vecchia maniera?

Il toto –Bond

Tra i nomi oltre al già citato Idris Elba figurano Tom Hardy che dopo l’enorme successo di Mad Max, sembrerebbe essere in buona posizione, mentre tra gli insospettabili anche David Beckam i cui fan e ammiratori esultano a farsi avanti. Una lotta dunque titanica, che vede anche Jason Statham concorrere per il toto Bond che sta facendo letteralmente perdere i sensi alle signore, e trepidare gli animi degli uomini. Nel frattempo non vi resta che segnarvi sull’agenda la data del 5 Novembre e gustarvi James Bond Spectre.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cinema

Post Popolari

Scelti per voi

To Top