Connect with us

Televisione

Italia – Russia, Zurigo: la squadra di Prandelli schiacciata dai russi di Advocaat [FOTO]

italia sconfittaITALIA – RUSSIA, UN PRIMO TEMPO CHE HA FATTO SPERARE – L’Italia di Cesare Prandelli ha subìto un’altra sonora sconfitta. Nelle ultime tre amichevoli non è riuscita a ottenere risultati positivi: ieri sera, infatti, ha perso per 3 a 0 contro la Russia, allenata da Advocaat, nello stadio Letzigrund, a Zurigo. E dire che era partita così bene, la squadra azzurra, che già dal 7′ ha creato un’azione pericolosa con Pirlo: ha lanciato un pallone lungo a Balotelli, il quale, bloccandolo col petto, lo ha calciato al centro dello specchio della porta: questo suo tentativo, però, è stato vano, visto che il portiere russo ha deviato la traiettoria del tiro senza troppa difficoltà. Nel 9′, invece, ad attaccare è la Russia, vicinissima al goal: Kherzhakov calcia e colpisce il palo. L’Italia cerca in tutti i modi di realizzare ottime occasioni per segnare, ma la Russia non molla: Shirokov, al ’23, ci prova con un tiro poderoso, ma niente: la palla finisce alta sulla porta. Al 24′ De Rossi passa la palla a Pirlo, che la passa a sua volta a Balotelli, che però non la riesce a controllare. Il primo tempo termina così col punteggio fisso sullo 0 a o.

ITALIA – RUSSIA, UN SECONDO TEMPO DISASTROSO – Il secondo tempo inizia con il cambio dei portieri di entrambe le squadre: Buffon abbandona il campo per un problema alla spalla e viene sostituito da De Sanctis, Akinfeev invece prende il posto di Malafeev (il c.t. della Russia sta mettendo alla prova questi portieri, perché dovrà scegliere, poi, tra i due, chi sarà quello titolare agli Europei). L’Italia, nella ripresa, dà il meglio di sé: Balotelli e Cassano creano due occasioni goal, senza però centrare la rete. Poi, all’improvviso, Kherzakov, al ’15, porta in vantaggio la sua squadra: 1 a 0 per la Russia. Non passa molto tempo dal primo goal ed ecco che Shirkov assesta un altro tiro dritto in porta al 30′, raddoppiando. L’Italia, dopo due goal consecutivi, non riesce più a reagire: nel ’44 Shirkov segna un altro goal, quello decisivo.

PARLA PRANDELLI E IL MEDICO DELLA NAZIONALE – Prandelli, pur uscendo da vinto in questo match, non si perde d’animo e anzi dice che è meglio che hanno perso così pesantemente, perché almeno ‘ritornano con i piedi per terra’. Poi, afferma che l’Italia non è ancora pronta per affrontare incontri del genere, mentre la Russia sì: hanno perso, per lui, proprio per questa ragione. E Buffon, come sta? Parla il medico della nazionale:Gigi in una parata si è stirato sulla spalla destra, si tratta di uno stiramentino sulla cuffia dei rotatori. Anche a livello precauzionale il c.t. lo ha sostituito, ma non ci sono problemi per il recupero. Prima farà fisioterapia e poi si allenerà regolarmente. Non è niente di grave’.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top