Connect with us

Cinema

Into The Woods: 5 ottime ragioni per guardare il film Disney

Into The Woods: si può essere troppo grandi per un film Disney?

Into The Woods, in uscita domani nelle sale italiane, è l’ultimo film targato Walt Disney e porta in scena la vicenda ispirata all’omonimo musical scritto da Stephen Sondheim: una storia nata dall’incrocio di diverse favole tradizionali come Cenerentola, Raperonzolo, Cappuccetto Rosso e Jack ed il fagiolo magico. Into The Woods unisce la fantasia al genere del musical rendendolo un prodotto davvero unico. Uno dei motivi per cui andare al cinema a vedere Into The Woods è proprio la preponderanza della musica, onnipresente nella pellicola. Se amate il musical, o se semplicemente siete dei nostalgici della canzoni dei cartoni Disney che hanno segnato la vostra infanzia, non potete perdere Into The Woods. Proprio la produzione rende il film irrinunciabile: non si è mai troppo grandi per guardare una pellicola della Disney, cartone o film che sia.

Into The Woods: le interpretazioni di Meryl Streep e Jhonny Deep

Altra caratteristica di Into The Woods è il cast perchè i big di Hollywood non solo recitano, ma cantano in un suggestivo mix di musica ed interpretazione. Vale la pena guardare il film già soltanto per la riuscita magistrale del personaggio interpretato da Meryl Streep nel panni della strega cattiva. Meryl Streep domina incontrastata la scena di Into The Woods, mostrando nel film come possa essere la sua presenza magnetica: ogni volta che lei è sullo schermo l’attenzione viene inevitabilmente catturata dalla sua maestria nell’interpretare il ruolo della strega. In Into The Woods vediamo la Steep cantare in maniera talmente ineccepibile da restare sconcertati a causa della sua versatilità, non per niente la pellicola ha valso a Meryl la nomination all’Oscar come miglior attrice non protagonista. E poi c’è lui… Jhonny Deep nei panni del lupo di Cappuccetto Rosso. La sua interpretazione è davvero adatta all’attore dei Pirati Dei Caraibi: Jhonny ammicca a Cappucetto, canta e balla e lo spettatore rimane a bocca aperta e occhi sgranati come un bambino.

Into The Woods, una storia che merita di essere scoperta

Infine Into The Woods merita anche per il suo intreccio narrativo. La compresenza di molte favole della cultura occidentale scritte dai Fratelli Grimm rende la storia unica nel suo genere. Struggenti amori, streghe perfide, principi belli e un po’ “faciloni”, importanza della famiglia, ruolo del senso di responsabilità.. tutto è presente nel plot di Into The Woods. E per finire giganti, scarpette d’oro, sorellastre cattive e fagioli magici… tornate bambini anche voi con Into The Woods.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cinema

Post Popolari

Scelti per voi

To Top