Connect with us

News

Il Volo, in Messico durante il terremoto: come stanno i tre tenori

Il Volo terremoto MessicoIl Volo in Messico per un concerto durante il terremoto: come stanno Gianluca Ginoble, Piero Barone e Ignazio Boschetto

Grande paura per Il Volo durante la sua tappa in Messico, su cui poche ore fa si è abbattuto un forte terremoto (si parla di scosse 8.2 della scala Richter). Il trio dei lirici composto da Gianluca Ginoble, Piero Barone e Ignazio Boschetto si trovava proprio nel paese del Centro America quando è avvenuta la calamità naturale. Subito è scattata la preoccupazione dei fan, che hanno temuto per il peggio. Tuttavia, Ignazio, sulla sua pagina Facebook, ha prontamente fatto sapere che lui e gli altri artisti del trio stanno bene, nonostante il grande spavento vissuto dopo il concerto, tenutosi nella capitale, Città del Messico.

Gianluca Ginoble de Il Volo: il messaggio da città del Messico dopo il terremoto

Il Volo aveva appena finito di esibirsi a Città del Messico, tappa americana del suo tour mondiale, quando è giunto il forte terremoto. Le scosse che hanno colpito il paese centroamericano sono state molto violente (si parla del più forte terremoto degli ultimi 100 anni accaduto in Messico) e hanno finora causato 32 morti. I tre tenori, tuttavia, non sono rimasti coinvolti come ha fatto sapere da Facebook Gianluca Ginoble: “Grazie a tutti per i messaggi, stiamo bene nonostante la forte scossa che poco fa ha colpito il Messico”. Lo spavento è stato comunque molto forte come ha sottolineato il padre del cantante, sempre sui social.

Terremoto in Messico, Il Volo: “Grande paura, ma stiamo tutti bene”

Oltre al trio di tenori, nella capitale del Messico, c’è pure il papà di Gianluca. Anche lui ha dato ulteriori informazioni sull’accaduto, sempre tramite i social: “Grande paura ma stiamo tutti bene. A Città del Messico non è successo nulla di grave“. Il trio di tenori, a meno di altri imprevisti dell’ultima ora, faranno altre due tappe in Messico (a Monterrey il 9 settembre e a Guadalajara il 10) e una a Santo Domingo il 13 settembre. Il terremoto ha avuto l’epicentro sotto l’oceano Pacifico, 87 km a sudovest di Pijijiapan, a una profondità di 58 km. Al momento sono state confermate 32 vittime.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top