Connect with us

Gossip

Il rapporto tra Alessandro Preziosi e Vittoria Puccini: parla lui

alessandro_preziosi_vittoria_pucciniIn che rapporti sono Alessandro Preziosi e Vittoria Puccini?

Alessandro Preziosi e Vittoria Puccini sono stati i protagonisti di una storia d’amore in grado di appassionare il pubblico. Due attori che, sul set di Elisa di Rivombrosa, hanno trovato quello che sembrava essere l’amore della loro vita. Era il 2004 quando i due si sono conosciuti ed hanno dato inizio alla loro relazione. Un amore non sempre facile, ma che li ha portati a diventare genitori della piccola Elena, nata nel maggio 2006. Come sappiamo, però, anche le favole più belle spesso arrivano al capolinea e così è stato per loro. La coppia ha deciso di lasciarsi, ma comunque di continuare a vedersi per il bene della figlia. Come sono i rapporti oggi tra Alessandro Preziosi e Vittoria Puccini?

Alessandro Preziosi parla di Vittoria Puccini.

Alessandro Preziosi torna a parlare del suo rapporto con Vittoria Puccini e lo fa attraverso un’intervista con la rivista Grazia. Nella vita dell’attore vi sono state due donne importanti, coloro che l’hanno reso padre di Andrea Eduardo e della piccola Elena. Come vive lui questi rapporti? E’ presto detto: “Nei legami con i ragazzi, i padri arrivano come educatori quando le madri hanno già assunto il loro ruolo di moderatori. Io sono fortunato: tra me e le mamme di Elena e Andrea Eduardo esiste una grande complicità e cerchiamo, di comune accordo, di non eccedere né con i no né con i si”. A differenza di molte persone che, finita una storia d’amore, non riescono a trovare il giusto equilibrio, Preziosi ci è riuscito anche per il bene dei figli.

Alessandro Preziosi papà: la sua esperienza.

Tramite le pagine del settimanale Grazia, Alessandro Preziosi parla anche del suo ruolo come papà di Andrea Eduardo ed Elena: “Non sai mai se stai agendo bene: si tirano le somme quando diventeranno grandi, adulti, con una loro famiglia. Se avessi dovuto giudicare i miei genitori quando ero piccolo, li avrei denunciati per maltrattamenti: erano severi, a volte duri, ma a loro oggi devo la mia sicurezza e autodeterminazione”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top