Connect with us

Il Principe

Il Principe 2: Ruben Cortada ed il destino di Faruq

ruben-cortada-faruq-il-principe-seconda-stagione-javierIl Principe 2: Ruben Cortada racconta Faruq

Nell’attesa della nuova puntata de Il Principe, che si prende una pausa per la settimana di Pasqua, abbiamo tradotto per voi una delle ultimissime interviste a Ruben Cortada, tratte dal sito spagnolo Fotograma.es.
“Capace di distinguere il bene e il male”, questo è il significato del nome Faruq, personaggio che incarna l’attore cubano Ruben Cortada. Nell’attesa di scoprire quale sarà il suo destino, ecco alcune domande rivolte a Ruben sul suo personaggio. -Tuo cugino Paco, Jesus Castro, vuol eliminarti. Come è stato lavorare con lui? “Jesus è un ragazzo con voglia di fare e molto tranquillo. Sa che siamo attori privilegiati ed il suo personaggio è molto controverso, possiede ambizioni e ha voglia di fare quello che fa Faruq. Per questo motivo sta cercando di toglierlo di mezzo.”

Il Principe 2: Faruq e Javier uniti contro Khaled

– Faruq ora tiene gli occhi puntati su Khaled, Stany Coppet. “Si, Faruq ha questo senso di protezione verso la sua famiglia e vuole cercare di liberare Fatima da questa situazione con suo marito. Ricordo la scena nel cortile di casa, nella quale dice -Se oserai far del male a mia sorella ti taglio la testa.-“

– Faruq passa dall’essere un delinquente a collaborare con il CNI. Si, mi son unito a Fran e Morey perchè abbiamo un nemico in comune: Khaled. Faruq è riuscito a dare un certo benessere alla sua famiglia, ma anche molti problemi.

– Per quanto riguarda l’amore, cosa succederà? Sarà padre? “Mi piace continuare su questa linea, e l’unica volta che si è allontanato dalla sua compagna è stato per ottenere informazioni su sua sorella. Al momento non ci saranno nuove donne per Faruq.”

– Preferisci le sequenze di azione o di amore? “Di azione, chiaro. Se la storia d’amore è intelligente, mi piace, ma se molto sdolcinata, no.”

– Quanto è cambiata la gente del quartiere de Il Principe? “Ci sono stato due volte: una con il mio manager e una con la serie. Non mi sono mai  sentito in pericolo. Non abbiamo girato le scene dentro il quartiere, ma a Ceuta, ed è stata una follia per la valanga di gente che ci inseguiva per le strade. Cuba è molto simile.”

Il Principe 2: Ruben Cortada dice addio al suo personaggio

– Le riprese son terminate a Giugno 2016. Cosa ti manca? “Pensare come Faruq. E’ un vivere che va contro i tuoi principi, tabù e sciocchezze, ed entri nei suoi pensieri, che si trovano su un altro pianeta. Ha un modo di fare aggressivo, limitato. Pensare come lui ti allontana dalla tua vita normale. Faruq è fango: la sua mente vive in un terreno paludoso.”

 – Questo è quello che è successo entrando nella testa di Faruq? “Si. Ho studiato molti assassini seriali e persone a cui bastava poco per far paura alla gente. Volevo un personaggio forte e allo stesso tempo minaccioso. Ci ho provato.”

 – Cosa ti rimane di Faruq? “Ho la sua camicia, l’orologio ed un anello.”

– Ti è dispiaciuto concludere la serie? “E’ stato un momento triste. Questa serie ha cambiato la mia vita di 180 gradi. Devo molto a Faruq e alle persone che lo hanno reso tale:  César Benítez, Aitor Gabilondo, Telecinco… E’ stato un regalo che terrò per sempre nei miei ricordi. Sono accadute molte cose belle e dirsi addio è dura.”

Cosa è successo nell’ultimo episodio spagnolo de Il Principe?

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Il Principe

Post Popolari

Scelti per voi

To Top