Connect with us

Televisione

Il commissario Montalbano, riassunto quarta ed ultima puntata del 5 maggio 2013: Una lama di luce

Una lama di luce riassunto quarta ed ultima puntata del 5 maggio 2013 Il commissario MontalbanoIL COMMISSARIO MONTALBANO RIASSUNTO QUARTA ED ULTIMA PUNTATA DEL 5 MAGGIO 2013 – Il riassunto della quarta ed ultima puntata della fiction “Il commissario Montalbano“, andata in onda ieri sera, 5 maggio 2013, e intitolata “Una lama di luce“, inizia con Montalbano (Luca Zingaretti) che fa un sogno davvero molto angosciante. L’uomo infatti, è alle prese con il ritrovamento di una cassa di legno, dentro la quale si trova la salma del questore, che il giorno dopo viene ricoverato in ospedale per essersi sentito poco bene. Il commissario è convinto che si tratti di una premonizione, poi però tutto si risolve nel migliore dei modi, visto che il suo superiore ha avuto soltanto una brutta indigestione. In seguito, sul posto di lavoro, Salvo riceve la visita di un certo Salvatore Di Marta (Ivan Alovisio), proprietario di un grosso supermercato, che denuncia una rapina ai danni della moglie Loredana (Valentina Reggio), derubata di ben 30 mila euro, l’incasso del supermercato. Più tardi, dal momento che il racconto di Di Marta, impreziosito da elementi alquanto strani ed ambigui, non convince per niente Montalbano, il commissario pensa che possa essere una buona idea, andare a parlare con la migliore amica di Loredana, cioè Valeria Bonifacio (Dajana Roncione), giusto per vederci un pò più chiaro in tutta la faccenda. Anche lei però nasconde qualcosa, probabilmente è d’accordo con l’amica magari per creare problemi a Di Marta, motivo di gelosia della stessa Valeria, molto attaccata sentimentalmente a Loredana. Grazie a Fazio (Peppino Mazzotta), Salvo scopre che in passato la moglie di Di Marta era fidanzata con Carmelo Savastano, tipo poco raccomandabile e manesco, forse implicato anche lui nella “fantomatica” rapina.

RISOLUZIONE DEL CASO – Valeria informa Salvo che la notte della rapina, Loredana ha subìto violenza. Di questo fatto ne viene poi a conoscenza Salvatore Di Marta, che per farsi rivelare il nome del delinquente, finisce per picchiare la moglie mandandola direttamente in ospedale. Il presunto colpevole del vile gesto sembra essere proprio Savastano, che pochi giorni dopo viene rinvenuto cadavere all’interno di una macchina data alle fiamme. Tutto pare ricondurre a Di Marta e alla sua vendetta, ma Montalbano non ci crede, e per questo motivo convince il suo vice Mimì Augello (Cesare Bocci), a frequentare Valeria, ottenere la sua fiducia e sapere quindi cosa nasconde. Mimì riesce nell’intento, spacciandosi per l’avvocato Diego Croma, e Montalbano si rende conto che la ragazza vuole usare anche il suo vice per i suoi loschi scopi. Successivamente, eliminata la pista criminale legata alla mafia, tutto sembra portare esclusivamente alle due inseparabili amiche, con l’aggiunta di un terzo complice, fratellastro di Valeria, amante di Loredana e componente del clan dei Cuffaro, che ha ucciso Savastano su ordine delle due giovani donne. Stando così le cose, scatta immediatamente l’arresto di Valeria e Loredana, mentre l’altro uomo assume il ruolo di latitante. Parallelamente a questo caso ormai risolto, Montalbano deve vedersela con un traffico di armi, con il conseguente intervento dell’antiterrorismo e con la profonda depressione della fidanzata Livia (Lina Perned), che giunge a Vigata per stare vicino al suo compagno Salvo, sperando di guarire presto.

RIMANDATA PARTENZA DI LIVIA E MONTALBANO PER GENOVA E RITROVAMENTO DEL CADAVERE DI FRANCOIS – Livia e Salvo Montalbano stanno per partire alla volta di Genova, ma qualcosa non va per il verso giusto. Il commissario riceve un’inquietante telefonata dal collega dell’antiterrorismo, che lo prega di raggiungerlo in aperta campagna, a causa del ritrovamento di una cassa di legno. Salvo ricorda subito il suo sogno e incomincia a preoccuparsi, non immaginando minimamente cosa o chi possa contenere quella cassa. La quarta ed ultima puntata della fiction “Il commissario Montalbano“, termina per Salvo e Livia nella maniera più triste e sconvolgente possibile. Trattasi del corpo di Francois (Hamza Choukri), il ragazzo tunisino che la coppia considerava come un figlio, e che da parecchi anni era stato affidato alla sorella di Augello.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top