Connect with us

Cinema

I Puffi 3D sbancano il botteghino

Chi se lo sarebbe aspettato: i Puffi sono l’entrata più inaspettata di questa settimana appena trascorsa. Eccoli infatti acciuffarsi il primo posto del Box Office, con un incasso di 2.604.598 milioni di euro dimostrano che i classici sono sempre intramontabili, capaci di soddisfare le curiosità chi chi si appresta a conoscerli e di chi li riscopre dopo anni ed anni. I Puffi 3D sono diretti da Raja Gosnell, e vede i piccoli gnomi blu in visita al Central Park di New York: devono ritrovare il loro villaggio prima che Gargamella li riesca a catturare,  uno scontro tra il cattivo e i piccoli ometti blu passato alla storia e riproposto sul grande schermo.

Inevitabile è fare il resoconto di due film presentati alla Mostra di Venezia: il secondo posto del box office è destinato al dramma “Carnage” di Roman Polansky, con un incasso di 877.471 milioni di euro, alquanto minore dei Puffi 3D, occupa però pur non avendo portato premi a casa con non poco stupore del pubblico veneziano, un posto più in alto dell’apprezzatissimo “Terraferma” di Crialese che è al nono posto, con un incasso di 208.000 milioni di euro. Buona la quarta posizione, parlando di film italiani, per Box office 3D di Ezio Greggio anche se la comicità non è al massimo livello.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cinema

Post Popolari

Scelti per voi

To Top